Roma, Fonseca: “Smalling e Mkhitaryan possono restare. Su Zaniolo…”

Alla vigilia della gara contro la Sampdoria all’Olimpico, l’allenatore della Roma Paulo Fonseca ha parlato nella consueta conferenza stampa.

Roma-Sampdoria, la conferenza di Fonseca

“Abbiamo provato diversi sistemi in questi giorni. Possiamo giocare in diversi modi. Non è vero che giocheremo a tre in difesa. E’ importante che la squadra possa fare lo stesso con la stessa voglia di giocare”.

Smalling e Mkhitaryan? Noi vogliamo che rimangano e credo ci sia la possibilità. La cosa più importante ora è il presente e che i giocatori siano concentrati sulla partita di domani, sulle altre sfide e sull’Europa League”.

Petrachi? Non è il momento di parlare di questa situazione. Ora è il momento di fare le cose insieme, la squadra è concentrata sulla sfida e a quello dobbiamo pensare”.

“Futuro? Ho sempre detto che mi piacerebbe rimanere. Il mio futuro lo vedo come allenatore della Roma. La cosa più importante è il presente, queste 12 partite che abbiamo e poi l’Europa League. Tutti voi sapete quanto mi piace Roma e la Roma”.

“Sono d’accordo con le cinque sostituzioni in queste circostanze. In futuro dobbiamo tornare alle tre. Giocando così tante partite penso che è una buona soluzione”.

“Amichevoli? Non è stato possibile farle. Non siamo mai stati così tanto tempo senza giocare, è una situazione unica. Questa nostra preparazione è una sorta di preparazione volta a iniziare una nuova stagione, abbiamo bisogno di tutti i giocatori pronti per giocare. Penso che abbiamo lavorato molto bene in questo periodo e penso che siamo pronti per partire bene”.

Zaniolo? Sta recuperando bene, penso che tra una-due settimane possa tornare a lavorare con noi. Tutti i giocatori sono pronti, solo Pau Lopez e Zaniolo non ci saranno. Diawara e Zappacosta sono pronti”.

“Senza pubblico? Vediamo domani. Io una volta ho giocato senza pubblico e non è facile, all’Olimpico sentiamo sempre i nostri tifosi e non sarà facile, ma dobbiamo giocare pensando ai nostri tifosi, che saranno comunque con noi ogni singola partita. Giocheremo per loro”.

“All’andata non fu una bella partita, non abbiamo avuto un bell’atteggiamento. Penso che da quel momento la squadra sia migliorata molto, sono concentrato alla partita di domani e cosa dovremo fare per superare un avversario difficile. La Sampdoria è molto organizzata, Ranieri è un tecnico bravo ed esperto, è uno dei migliori allenatori italiani”.

“Abbiamo avuto molti infortuni ma sono molto soddisfatto perché ora ho tante opzioni. In questo momento, penso sia molto importante perché abbiamo bisogno di tutti, penso che li ruoterò. Per me è una soddisfazione entrare sul campo di allenamento e vedere tanti giocatori, che mi danno tante soluzioni per scegliere il meglio per la Roma”.

Paulo Fonseca
(Getty)

Williams2021 VERIFICA
215€ Bonus Benvenuto 15€ Subito + 200€
betaland VERIFICA
100% di BONUS fino a 100€
Sisal VERIFICA
BONUS BENVENUTO DA 350€