Sassuolo, De Zerbi: “Scudetto? L’Inter è più strutturata”

Roberto De Zerbi, tecnico del Sassuolo, ha parlato della corsa allo scudetto nel corso di un’intervista concessa alla Gazzetta dello Sport. Queste le parole dell’allenatore dei neroverdi che ha sfidato al Mapei Stadium sia l’Inter (0-3) sia il Milan (1-2) e andrà due volte a San Siro nel corso del girone di ritorno (20 marzo contro Conte, 21 aprile contro Pioli).

 

 

Intervista a De Zerbi sullo scudetto

De Zerbi sulle due partite disputate contro le milanese:

«Contro il Sassuolo hanno giocato bene entrambi: bravi davvero. Il Milan è sempre propositivo, l’Inter è una squadra forte, che ha il vantaggio di potersi concentrare solo sull’impegno in campionato».

Intervista a De Zerbi, Inter favorita?

Secondo il tecnico del Sassuolo i nerazzurri sono favoriti, ma il cammino è ancora lungo:

«Ci sono tante variabili quest’anno. Il Milan è cresciuto moltissimo rispetto all’anno scorso, bisogna vedere se riuscirà a reggere fino alla fine: sta facendo cose strepitose. L’Inter arriva da un secondo posto e da una finale di Europa League, è ben strutturata. Il vantaggio in classifica c’è, i punti sul Milan sono pochi, ma non c’è nemmeno tanto tempo per recuperare. Gli infortuni avranno un peso. Guardate la Juve senza Dybala, Morata, Cuadrado e gli altri. Vale per tutti: la media punti del Sassuolo si è abbassata quando ho dovuto fare a meno di Berardi, Boga, Caputo. Defrel è stato spesso fuori, Djuricic ha avuto un lungo stop per il Covid. E all’estero è lo stesso: perfino il Manchester City andava piano quando gli mancavano le punte. Poi i giocatori hanno recuperato e il City ha ripreso a correre».

Snai VERIFICA
15€ BONUS FREE + BONUS FINO A 300€
Codere VERIFICA
OFFERTA BENVENUTO SPORT
Sisal VERIFICA
BONUS BENVENUTO DA 350€