Sassuolo-Juventus, la conferenza di De Zerbi

Roberto De Zerbi vuole l’Europa. Dopo la vittoria sul campo del Genoa, il tecnico del Sassuolo mette nel mirino la Juventus per un successo prestigioso che confermerebbe le chance di sorpasso alla Roma nel finale di campionato. Ecco le sue parole in conferenza stampa.

Sul campionato del Sassuolo

“E’ un Sassuolo completo. Non so se più bello di altri momenti perché il Sassuolo è stato spesso bello, poi dopo mancava qualcosa, sempre. E’ una squadra che adesso vuole in maniera forte arrivare settima e quando c’è l’ambizione, la motivazione al massimo, quando si vede l’obiettivo chiaro e non sfocato, tutte queste cose sono più facili da tirare fuori”.

Sulla lotta per l’Europa

“Tre anni fa quando siamo arrivati, io con tanti giocatori, il mio staff, Giovanni Rossi che tornava con l’esperienza di Cagliari, il Sassuolo si è salvato a due partite dalla fine, ora a 3 dalla fine il Sassuolo è sicuro dell’ottavo posto con la possibilità di arrivare settimi. E già l’ottavo posto sarebbe importante perché vorrebbe dire essersi confermati rispetto a un anno fa, questo sicuro è un orgoglio per tutti”.

Sulla Juventus

“Ha campioni e quando un campione viene ferito nell’orgoglio di solito reagisce in maniera violenta la partita successiva e noi sappiamo che la Juve arriverà ancora più determinata domani e la affronteremo con le nostre armi: le qualità individuali perché le abbiamo, l’organizzazione, il gioco, la voglia di arrivare al nostro punto d’arrivo, lo vogliamo tutti in maniera fortissima”.

Sugli infortunati

“Magnanelli sicuramente non ci sarà domani, Boga rientra. Djuricic ha un affaticamento e vediamo. Rientra Marlon, gli altri sono a disposizione. Caputo part-time ancora chiaramente, gli altri stanno bene tutti”.

betaland VERIFICA
100% di BONUS fino a 100€
FantasyTeam VERIFICA
BONUS BENVENUTO DEL 50% FINO A 25 EURO
Betclic VERIFICA
BONUS BENVENUTO FINO A 150€