Simeone, Pavoletti e Cerri: come cambiano le gerarchie con Semplici

Con l’arrivo di Leonardo Semplici sulla panchina del Cagliari potrebbero cambiare le gerarchie in attacco. Per ogni cambio allenatore che si rispetti, qualcosa nella formazione titolare muta sempre.

Indipendentemente dal modulo che dovrebbe essere il 3-5-2, le gerarchie in casa Cagliari potrebbero cambiare soprattutto in merito al reparto offensivo, dove la situazione è davvero pessima.

Cagliari, con Semplici chi gioca in attacco?

Giovanni Simeone non segna da 17 partite ed è giusto che venga messo in discussione: il centravanti argentino è a secco ormai da mesi, ma con Di Francesco è quasi sempre rimasto in alto nelle gerarchie. Nonostante qualche panchina ci sia stata, il tecnico ex Roma ha puntato con fermezza sull’ex Genoa e Fiorentina.

Con l’arrivo di Semplici c’è però da aspettarsi qualche cambiamento: soprattutto nei primi tempi, l’ex allenatore della Spal potrebbe optare per affidarsi all’esperienza di Leonardo Pavoletti. L’ex centravanti del Napoli è in buone condizioni fisiche e potrebbe fare al caso dell’idea di gioco di Semplici, abituato a lavorare con un attaccante di peso e che sappia anche discretamente legare il gioco, un po’ come è stato con Petagna nella sua ultima avventura alla Spal.

Per questo motivo non si deve dimenticare neanche Cerri, che potrebbe tornare utile sotto questo aspetto. Di conseguenza le gerarchie verrebbero addirittura ribaltate con Simeone che finirebbe all’ultimo posto nella speciale classifica dei centravanti del Cagliari. Chi ha l’argentino al Fantacalcio trema, consapevole di poter andare incontro a diverse partite in cui l’ex Fiorentina non sarà titolare.

Williams2021 VERIFICA
215€ Bonus Benvenuto 15€ Subito + 200€
PlanetWin B VERIFICA
BONUS DI BENVENUTO: 365€
Sisal VERIFICA
BONUS BENVENUTO DA 350€