Spezia, Italiano: “Dobbiamo capire che le partite durano 90 minuti”

Lo Spezia gioca un eccellente primo tempo ma poi si fa sorprendere nella ripresa dall’Atalanta. Finisce 3-1 per i bergamaschi, e Vincenzo Italiano analizza in maniera lucida la sconfitta maturata al Gewiss Stadium.

Spezia, le parole di Italiano

Scuro in volto il tecnico dello Spezia, che vede ancora una volta i suoi soccombere dopo un ottimo primo tempo:

“Penso che sia stata la fotocopia della gara contro la Juve, con un primo tempo attento e con ritmo alto, poi come spesso accade quando prendiamo un gol ne prendiamo subito dopo un altro. Ho visto una buona prestazione, ma con disattenzioni così perdi quando giochi contro squadre così forti. Stiamo iniziando a fare cose che non mi piacciono, come alternare primi tempi ottimi a secondi tempi brutti. Dobbiamo capire che le partite durano 90 minuti. Dobbiamo lavorare su questo per le ultime 11 di campionato. Futuro? Io penso solo ad arrivare al 23 maggio in questa posizione di classifica. Sono concentrato su quest’obiettivo”.

Spezia, Italiano chiede cinismo

Lo Spezia è esordiente in Serie A, e per il suo allenatore bisogna lavorare su questa mancanza d’esperienza:

“Si migliora cercando di crescere in personalità ed esperienza, capendo le cose dagli errori che commetti e che ti fanno perdere le partite. Sono cose che si imparano rimanendo in questa categoria, e noi dobbiamo capirlo in fretta perché non abbiamo grande esperienza di Serie A. Abbiamo buttato per strada troppi punti a mio avviso, e oggi ne è l’ennesima dimostrazione, perché loro hanno vinto puramente con il cinismo. Nelle ultime gare abbiamo solo seminato, e ora dobbiamo cercare di raccogliere. Sono convinto che possiamo cercare di ottenere una continuità importante anche all’interno di una stessa partita; dobbiamo essere più bravi di quello che siamo stati finora”.

Betfair VERIFICA
10€ AL DEPOSITO + €200 DI BENVENUTO
888 VERIFICA
100€ Bonus Benvenuto
Codere VERIFICA
OFFERTA BENVENUTO SPORT