Spezia, Italiano: quota salvezza, futuro e favorita per lo scudetto

La quota salvezza, il presente e il futuro dello Spezia, i suoi maestri: Vincenzo Italiano, ospite di Sportitalia, ha toccato vari temi nel corso di una lunga intervista. Tra i tanti argomenti affrontati, anche le squadre favorite per lo scudetto e la qualificazione in Champions; di seguito le parole di Vincenzo Italiano.

Italiano sulla quota salvezza

Queste le parole di Italiano sulla quota salvezza: “Sinceramente non lo so, mi auguro sia bassa, così non devo fare moltissimi punti. 30 punti sono tanti, il Parma continua a mostrare grande crescita, il Cagliari è fortissimo, il Torino… Tutti faranno la corsa su quelli davanti, ci siamo anche noi. Da qualche parte lo Spezia dovrà cercare di andarli a prendere, non so però se sono 8, 9, 5…”.

Sui maestri

Italiano ha parlato dei suoi maestri: “La mia è un’idea che parte da calciatore, avevo allenatori e maestri bravi. Quando lo diventi cerchi di attingere da quello che hai imparato, nelle varie categorie fai tanti errori dove riesci a perfezionare tante cose. Delle soddisfazioni arrivano in questo momento, soprattutto del percorso fatto negli ultimi due anni, ma tra l’anno scorso e quest’anno è una esperienza fantastica. Speriamo di terminare questa stagione con il sogno di esaudire il desiderio dei tifosi”.

Sul suo futuro

Sul suo futuro: “Già questo è un mini record, rimanere due anni consecutivi. Devo ammettere che a Spezia si sta bene, la città è bella, la gente ha una passione smisurata per la propria squadra. La festa promozione mi è rimasta nel cuore, sono rimasto impressionato da tutta la città per le strade. Anche quello mi ha fatto scegliere di continuare a lavorare con questo gruppo. Ho un altro anno di contratto, sono arrivati gli americani, sono persone in gamba, le ho conosciute. Vedremo i programmi a fine stagione, poi si vedrà il futuro mio, dei programmi che ci esporrà la nuova proprietà, ma non mi sento di dire altro per cercare di programmare per tutti”. 

Sulla gavetta

Quanto dura la gavetta? Italiano ha dichiarato: “È una risposta che sinceramente non saprei, è chiaro che bisogna maturare, crescere, si fa anno dopo anno. Io ho avuto la possibilità, la capacità, la fortuna, di arrivare in pochi anni nel calcio che conta. Oa è qui che si complica la situazione, qui siamo al top dei top, non sbagliare scelte future penso sia la cosa più importante. Poi ognuno in base alle esperienze sa se può fare un salto ulteriore”.

Sulle favorite: “Inter favorita per lo Scudetto, poi credo il Napoli, Juventus e Milan per la Champions. E non ci dimentichiamo l’Atalanta”.

Sisal VERIFICA
BONUS BENVENUTO DA 350€
Snai VERIFICA
15€ BONUS FREE + BONUS FINO A 300€
Betfair VERIFICA
10€ AL DEPOSITO + €200 DI BENVENUTO