spinazzola intervento

Spinazzola: intervento al tendine in Finlandia

Il futuro di Spinazzola è nella mani del dottor Sakari Orava, un luminare dell’ortopedia che vanta tra i suoi pazienti più illustri Beckam, Deschamps, ma anche gli italiani Bonaventura e Barzagli. Il numero 4 della nazionale italiana è partito ieri per la Finlandia per sottoporsi ad un intervento di ricostruzione del tendine d’Achille, dopo l’infortunio che lo ha fermato durante la partita Italia-Belgio.

Spinazzola: “Tornerò presto e più forte di prima”

Il morale del giocatore resta comunque alto, grazie al supporto dei colleghi e all’affetto dei tifosi. A causa delle stringenti norme anti-Covid, la moglie Miriam non ha potuto seguirlo, ma Leonardo Spinazzola potrebbe essere già di ritorno tra mercoledì e giovedì.

Il campione ha voluto salutare i suoi sostenitori con un post su Instagram, che lo ritrae sorridente insieme alla sua numerosa famiglia, poco prima della partenza.  Il percorso di recupero non sarà di certo semplice, visto che gli serviranno almeno 6 mesi per tornare a correre sui campi di calcio.

spinazzola intervento

Chi è Sakari Orava, il medico dei miracoli

In tanti si sono domandati il motivo dell’operazione proprio in Finlandia. La scelta è legata alla volontà di Spinazzola di affidare il suo futuro calcistico nelle mani del “Dottor House dello Sport” Sakari Orava, il luminare dell’ortopedia che opera in una clinica privata specializzata a 200 chilometri da Helsinki.

L’illustre ortopedico nella sua carriera si è occupato di oltre 20.000 casi e in lui sono riposte le speranze del difensore e centrocampista della Roma, che spera di tornare in campo prima possibile.

I sostituti di Spinazzola in Nazionale

Mentre il calciatore sarà impegnato nel lungo percorso di recupero, prosegue la corsa della Nazionale agli Europei. Mancini ha già pensato a diverse soluzioni per sostituire Spinazzola in campo. La scelta più probabile sembra essere quella di Emerson Palmieri, ma si stanno valutando anche delle alternative.

Tra i papabili per la sostituzione ci sarebbero anche Toloi e Florenzi, a presidio della fascia destra, mentre sulla sinistra potrebbe essere schierato Di Lorenzo. La panchina italiana resta quindi ricca di possibilità, che permettono a Mancini di poter contare su giocatori di grande qualità, degni sostituti di Spinazzola.

L’unica certezza al momento è che i tifosi resteranno incollati agli schermi e si aspettano che l’Italia continui a fare il bel gioco a cui ci ha abituati. A caricare di adrenalina gli appassionati di calcio sarà anche l’emozione del live betting e delle scommesse in tempo reale.

GoldbetR VERIFICA
BONUS PER TE FINO A 160€
Williams2021 VERIFICA
215€ Bonus Benvenuto 15€ Subito + 200€
betaland VERIFICA
100% di BONUS fino a 100€