Superlega, Malagò: “Non rispetta le regole di base”

Giovanni Malagò dice la sua. Il presidente del Coni, fresco di conferma ufficiale nel suo incarico, ha parlato dello scottante e attuale tema Superlega, mostrandosi contrario e palesando il suo appoggio a Figc e Uefa. Di seguito le sue parole.

Superlega, le parole di Malagò

“Io non entrerò mai a piedi uniti e concorderò sempre con il presidente della Federazione su cosa dire. Il presidente Bach ha chiamato personalmente Ceferin apprezzando il comportamento dell’Uefa. La presenza del presidente del CIO al congresso dell’Uefa è stata significativa. Il problema rientra nel principio del rispetto delle regole nazionali e internazionali, chi fa parte di una competizione deve rispettare le regole che ne sono alla base. La Superlega va al di fuori da questi principi fissati”.

Malagò su Superlega a Salary Cap

Il numero uno del Coni, tuttavia, qualche giorno fa a “Rai Due” ha ‘avvisato’ tutti sulla futura creazione di una Superlega e ha anche introdotto la questione Salary Cap che potrebbe essere introdotta nel mondo del calcio:

“Non mi sentirei di garantire né di escludere che tra qualche anno l’idea di Super League possa concretizzarsi. Bisogna rivedere qualcosa. Si doveva approfittare del momento per rivedere alcuni contratti assolutamente esagerati. La Super League nel giro di qualche anno potrebbe concretizzarsi, ma certamente sarà doveroso trovare prima un accordo con le varie istituzioni sportive”.

Williams2021 VERIFICA
215€ Bonus Benvenuto 15€ Subito + 200€
Betclic VERIFICA
BONUS BENVENUTO FINO A 150€
Snai VERIFICA
15€ BONUS FREE + BONUS FINO A 300€