Torna il derby di Gran Bretagna tra Inghilterra e Scozia: i precedenti

E’ il derby per eccellenza della Gran Bretagna, quello che si giocherà tra la nazionale dell’Inghilterra e la nazionale della Scozia al campionato Europeo 2020.

Sulla carta a partire favorita è la formazione inglese, che ha una rosa di maggiore qualità ed è consapevole dei propri mezzi tecnici; vantando nel reparto d’attacco Harry Kane, 12 goal nelle qualificazioni, oltre ai vari Greenwood, Sancho, Sterling e Rashford.

L’Inghilterra è conscia della sua forza in attacco, mentre la problematica più importante sarà quella di chiudere la saracinesca davanti al valido portiere Pickford.

La Scozia dal suo canto nella prima partita, nonostante il risultato finale, non è apparsa questa nazionale spumeggiante, anzi piuttosto operaia e prudente. 

Gioca discretamente ma non ha spunti, sembra una squadra che punta di più al contenimento, formata da calciatori discreti che militano nella Premier League.

I precedenti più importanti tra le 2 nazionali

I precedenti sono stati tantissimi, addirittura 114 derby infuocati, alcuni più anonimi, altri dettati dalla posta in palio nelle varie competizioni e qualificazioni da giocare.

L’Inghilterra ha conquistato 48 successi, la Scozia invece 41, le restanti partite si sono concluse in pareggio.

La Scozia ha vinto l’ultima volta contro i cugini inglesi ed “Old Enemies”, in una gara di qualificazione agli Europei nel mitico scenario di Wembley nel novembre 1999, 1-0 il risultato con goal firmato da Don Hutchison.

Il primo derby in un grande torneo avvenne nel 1996 quando ancora una volta Inghilterra e Scozia vennero inserite nello stesso girone dell’Europeo e a Wembley la tensione e l’attesa fu enorme.

I Tre Leoni avevano un maggior tasso tecnico dalla propria parte, ma i derby si sa che hanno una vita e una storia propria. A sbloccare l’incontro ci pensò però il cannoniere per eccellenza inglese, Alan Shearer che con un perentorio colpo di testa a inizio ripresa su cross di Gary Neville entrò come un ariete in area, battendo Goram per l’1-0.

La Scozia non si diede per vinta e il più attivo fu Durie che prima impegnò Seaman e poi si guadagnò un calcio di rigore facendosi atterrare da Adams.

Dal dischetto si presentò McAllister ma il portiere dell’Arsenal intervenne da campione con una grande parata e sulla successiva ripartenza, arriva il capolavoro: Anderton diede una gran palla a Gascoigne che con un sombrero meraviglioso superó Hendry e fulminò di destro il portiere, per il 2-0 finale dell’Inghilterra.

Infine l’ultima sfida risale al 2017, per le qualificazioni al mondiale e terminò con un pirotecnico 2-2: Inghilterra in vantaggio con Chamberlain al 70′, rimonta scozzese con Griffiths all’87’ e 90′, quindi in pieno recupero il 2-2 dei leoni inglesi con Harry Kane

GoldbetR VERIFICA
BONUS PER TE FINO A 160€
betaland VERIFICA
100% di BONUS fino a 100€
Starcasino VERIFICA
BONUS MULTIPLA FINO A 300%