Trentalange (pres. AIA): “Se non parliamo, si creano incomprensioni”

Intervento sulle colonne della Famiglia Cristiana per Alfredo Trentalange, nuovo presidente dell’AIA che ha affrontato temi caldi quali quello del supporto tecnologico per gli arbitri e la possibilità di concedere parola sulla stampa ai direttori di gara. Di seguito i passaggi più interessanti.

Trentalange sull’utilità del VAR

“Dobbiamo condividere di più le decisioni, aumentare la trasparenza, conoscere la tecnologia che i giovani amano: passare dalla marcatura a uomo alla marcatura a zona. Serve tempo per assorbire il cambiamento, il Var è relativamente giovane, ma nessun arbitro vorrebbe scoprire a partita finita di aver condizionato un risultato con un errore”. 

Trentalange sulle interviste degli arbitri

“Ho iniziato ad arbitrare nel 1973, mai sentito un arbitro contrario. C’è stato chi ha sostenuto che ci opponessimo noi alla verifica tecnologica del gol/non gol sulla linea di porta: scemenze. Ma se gli arbitri non parlano mai, se non danno chiavi di lettura, finisce che le danno altri”.

Sisal VERIFICA
BONUS BENVENUTO DA 350€
betaland VERIFICA
100% di BONUS fino a 100€
Betclic VERIFICA
BONUS BENVENUTO FINO A 150€