Udinese, Gotti: “Arslan aveva la febbre. Su Braaf…”

Luca Gotti, allenatore dell’Udinese, è intervenuto in occasione della consueta intervista post partita ai microfoni di Sky Sport per commentare la vittoria con la Fiorentina. Queste le sue dichiarazioni.

Sulla vittoria con tante assenze

“Si è creata una situazione di piccola grande emergenza questa settimana per problemi che si sono accumulati alle due squalifiche. Bisogna fare un ringraziamento a due giocatori che sono scesi in campo in condizioni fisiche precarie, abbiamo tutti stretto i denti per affrontare un avversario forte senza concedere”.

Sul turnover

“Arslan ieri aveva la febbre, non si è allenato, si è aggregato in ritiro solo in serata, questa mattina mi ha detto che pensava di avere solo circa un tempo e l’ho sfruttato. Braaf è entrato con energia e personalità, ma è giovane e non ha bisogno di pressioni, Makengo ha avuto la prima occasione da titolare e ha detto la sua”.

Su Braaf

“Può fare bene? Ce lo auguriamo, sicuramente è un profilo interessante, prendiamoci quanto sarà in grado di darci”

Sulla classifica

“Manteniamo la stessa distanza dalla zona retrocessione, ma è una vittoria in un momento del campionato che può permetterci di guardare non solo verso il basso ma anche verso l’alto. Siamo partiti con cinque sconfitte nelle prime sei, sicuramente questo ha inciso nell’andamento del nostro campionato e incide nei calcoli, adesso abbiamo preso un trend positivo e speriamo di portarlo avanti”.

GoldbetR VERIFICA
BONUS PER TE FINO A 160€
Eurobet VERIFICA
5€ BONUS + 10€ BONUS + BONUS FINO A 200€
PlanetWin B VERIFICA
BONUS DI BENVENUTO: 365€