Udinese, Llorente: “Primo gol una liberazione, da pazzi criticare Ronaldo”

Lunga ed interessante intervista rilasciata da Fernando Llorente ai microfoni di Tuttosport, l’attaccante dell’Udinese ha affrontato tanti temi interessanti: dal primo gol con la maglia dell’Udinese alle critiche a Ronaldo, passando dall’esperienza a Napoli e il suo mancato ritorno alla Juventus. Di seguito i passaggi più interessanti.

Llorente sul suo primo gol con la maglia dell’Udinese

“Il gol al Sassuolo è stato una liberazione, ma adesso non mi voglio più fermare e spero di aiutare l’Udinese anche contro il Genoa”.

Llorente sull’inattività a Napoli

“È pesante a livello mentale allenarsi per tanti mesi senza scendere in campo come mi è successo a Napoli. E non avvertire fiducia, fa male, ma è stata una bella opportunità giocare a Napoli e per il Napoli”.

Llorente sul mancato ritorno alla Juventus

“Forse la Juventus ha pensato veramente al  mio ritorno, ma alla fine non si è concretizzato nulla, mi sarebbe piaciuto tornare perché la Juventus resta una parte del mio cuore. A Torino ho vissuto i due anni più belli della mia carriera, vincendo cinque titoli”.

Llorente sulle critiche a Ronaldo

“Posso capire le critiche per l’eliminazione dalla Coppa, però mi sembrano pazzi quelli che mettono in discussione Cristiano Ronaldo. I suoi numeri parlano da soli. Con CR7 parti da 1-0 e poi garantisce molto altro, a partire dall’esperienza. Non scherziamo!”.

Sisal VERIFICA
BONUS BENVENUTO DA 350€
Codere VERIFICA
OFFERTA BENVENUTO SPORT
Snai VERIFICA
15€ BONUS FREE + BONUS FINO A 300€