Verona-Fiorentina: la conferenza di Juric

Ivan Juric, allenatore dell’Hellas Verona, è intervenuto in occasione della conferenza stampa in vista della partita di domani contro la Fiorentina. Queste le sue dichiarazioni, come raccolto dai colleghi di Tuttomercatoweb.

Sulla Superlega

“Secondo me il calcio è un’altra cosa rispetto ad altri sport, è molto più profondo e radicato. Non è come l’NBA, qui parliamo di cultura, di amore e passione. Così va verso il business, puntando verso tifosi di altri paesi, dove questa cultura del tifo non è radicata. Sarebbe un peccato. Dopo il Covid si sono persi dei soldi che magari queste squadre cercano di recuperare”.

Su Ceccherini e Ilic

“Ceccherini ha un vecchio problema all’adduttore, non ci sarà nemmeno domani. Ilic è stato fuori per scelta tecnica, ho messo Salcedo che ha fatto una partita molto seria per un 2001. Poteva far meglio, ma ho visto un ragazzo molto presente per la sua età”.

Su Miguel Veloso

“Veloso ha un problema al collo: è una cosa privata, e non vorrei parlarne. È un dispiacere perderlo per un tot di tempo, spero non sia troppo lungo. Per domani penso che andrò su Ilic. Ho dato un’opportunità a Salcedo che secondo me ha fatto bene, domani andrò su Ilic”.

Su Amione e Ruegg

“Amione e Ruegg mi piacciono, sai che non sono pronti adesso ma ci sono buone possibilità che diventino buoni giocatori. Devi avere pazienza, sai che non potrai usarli subito. Questi sono acquisti giusti: non vedi subito i benefici, ma con il tempo possono fare bene, come nel caso di Vlahovic, che è arrivato a cinque milioni e adesso hanno in casa un bomber”.

Su Magnani e Dimarco

“Magnani ha avuto tre giorni di febbre altissima, penso possa giocare più a gara in corso. Lovato ha di nuovo un problemino. Fede in queste tre partite ha fatto un passo avanti a livello difensivo e di gioco, ha fatto molto bene. Non ho tantissime scelte dietro, bisogna vedere bene”.

Su Tameze

“È uno dei giocatori che hanno dato di più quest’anno. Ha giocato sempre, in varie posizioni. È arrivato a un momento in cui era un po’ svuotato, e Sturaro stava sempre meglio. Aveva bisogno di recuperare un po’ di energie, adesso secondo me può fare un bel finale di stagione. Domani giocherà lui”.

GoldbetR VERIFICA
BONUS PER TE FINO A 160€
Betfair VERIFICA
10€ AL DEPOSITO + €200 DI BENVENUTO
Snai VERIFICA
15€ BONUS FREE + BONUS FINO A 300€