Tortu chiude l’anno in bellezza

Ultima gara dell’anno per Filippo Tortu

Dopo la spumeggiante prestazione alle Olimpiadi di Tokyo 2020 e l’oro conquistato con la staffetta nella 4×100, si avvicina l’ultima gara dell’anno per Filippo Tortu. Per l’occasione l’atleta azzurro volerà in Africa, fino a Nairobi, dove inseguirà un record personale.

All’inizio di settembre Tortu ha partecipato ad una competizione in Polonia, dove ha guadagnato un ottimo terzo posto con il tempo di 20.40. Siamo a soli 6 centesimi dal suo record personale ottenuto nel 2017. È un risultato incoraggiante in vista della gara in Africa tra pochissimi giorni.

A caccia di record in Africa

Filippo Tortu non è ancora stanco di farci sognare e prima che finisca l’anno, vuole guadagnare un nuovo record personale. È con questo spirito che partirà per Nairobi, dove la gara avrà luogo sabato 18 settembre tra le 15 e le 18 (ora italiana).

Infatti ad attenderlo c’è l’ultima tappa del World Gold Continentale Tour 2021 di atletica leggera. Qui si esibirà allo Stadio Kasarani per mettersi in gioco sui 200 metri. Mentre Jacobs è a riposo per prepararsi alle sfide del 2022, Tortu vuole chiudere l’anno in bellezza con un record personale.

Tortu tra le star dell’atletica leggera in Kenya

Filoppo Tortu durante la sua spedizione africana sarà in ottima compagnia. Al Kip Keino Classic andranno in scena delle vere e proprie star dell’atletica leggera e lui sarà tra queste. Si è guadagnato questo privilegio dopo la brillante prestazione che gli ha regalato la medaglia d’oro a Tokyo.

Ci saranno il marocchino Soufiane El Bakkali e l’ugandese Peruth Chemutai, entrambi ori olimpici; Faith Kipyegon, che gioca in casa ed è stata campionessa nei 1500 metri; l’oro olimpico nel lancio del martello Wojciech Nowicki; gli statunitensi Travyon Bromell e Justin Gatlin, che gareggeranno sui 100 metri.

Betclic VERIFICA
BONUS BENVENUTO FINO A 150€
GoldbetR VERIFICA
BONUS PER TE FINO A 160€
Betfair VERIFICA
10€ AL DEPOSITO + €200 DI BENVENUTO