Ricevi notizie sportive per delle giocate online straordinarie! milano la crisi in eurolega

Milano, la crisi in Eurolega continua: contro l’Efes arriva il quinto ko di fila

È ufficialmente crisi per Milano in Eurolega: l’Olimpia subisce una pesantissima quinta sconfitta consecutiva ed è sempre più lontana dalla zona playoff, al Forum è l’Anadolu Efes a passare col travolgente punteggio di 80-51 e staccare proprio Milano in classifica. Per i turchi, campioni delle ultime due edizioni dell’Eurolega, ottima prova di Clyburn che domina con 24 punti e 9 rimbalzi, all’Armani non basta Mitrou-Long con 10 trasformazioni e Melli segue a 9. Gli uomini di Messina reggono fino all’intervallo lungo con i primi due quarti in massimo equilibrio, 16 pari alla fine della prima frazione e 34 pari all’intervallo lungo. All’uscita degli spogliatoi però inizia tutto un altro match, i turchi infilano un parziale tremendo di 13 punti a 0 che spezza le gambe ai milanesi, poi l’Efes dilaga e per Milano è un’emorragia senza fine. Nell’ultimo quarto l’Armani crolla addirittura fino al -32 e gli ultimi minuti sono solo accademia turca mentre i padroni di casa sono allo sbando. Per l’Olimpia tanto immediata quanto difficile occasione di riscatto questo giovedì, sempre in casa, alle 20.30 contro il Fenerbahce primo in classifica.

MESSINA: “PRONTO A FARMI DA PARTE SE NON SVOLTIAMO”
“Il primo responsabile sono io per aver allestito un gruppo che non riesce a fare clic. L’unica cosa che penso di fare ora è cercare di sistemarla. In Italia, dove la situazione è diversa, e in Europa nella seconda parte. Se non ci riesco, andrò dalla proprietà, dal signor Armani e dal signor Dell’Orco, a dire che è doveroso trovare un”altra guida per questo progetto”. Coach Ettore Messina annuncia in sala stampa di essere pronto a farsi da parte senza una svolta in tempi rapidi. “Una prestazione vergognosa e senza cuore – il commento di Messina dopo il pesante ko contro l’Efes – davanti ai nostri tifosi e alla nostra proprietà”.