Ricevi notizie sportive per delle giocate online straordinarie! travolge de minaur e vola

Djokovic travolge de Minaur e vola ai quarti, avanti la Sabalenka tra le donne

TABELLONE MASCHILE
Novak Djokovic dà una dimostrazione di forza travolgendo Alex de Minaur ed estromettendo il padrone di casa dal tabellone degli Australian Open. Il serbo concede appena cinque game in tutto il match: 6-2, 6-1, 6-2 in poco più di due ore di gioco, ma soprattutto con una prestazione cinica e solida. Nole non concede neanche una palla break, sfruttandone invece sei sulle undici concesse dal numero 24 al mondo. Nel primo set, Djokovic passa dal 2-2 al 6-2, mentre sia nel secondo che nel terzo parziale si porta rapidamente sul 4-0. De Minaur riesce solo ad annullare un match point nel suo turno di servizio, poi deve arrendersi al serbo, che resta in corsa per l’ennesimo Slam in carriera.

L’avversario di Djokovic sarà Andrey Rublev, che soffre e non poco per eliminare Rune: 6-3, 3-6, 6-3, 4-6, 7-6(9) i parziali del successo del russo, che nel corso del quinto set annulla anche due match point per poi guadagnarsi il tie-break. Sotto 3-6, trova una grande rimonta fino al 7-7 e, infine, all’11-9 che gli regala il passaggio del turno. L’altro quarto di finale è un derby americano: si sfideranno Tommy Paul e Ben Shelton. Il numero 35 al mondo elimina lo spagnolo Bautista Agut con il punteggio di 6-2, 4-6, 6-2, 7-5. Shelton, invece, si ritroverà di fronte un altro connazionale, dopo aver battuto Wolf in un match con tre tie-break: finisce 6(5)-7, 6-2, 6(4)-7, 7-6(4), 6-2.

TABELLONE FEMMINILE
Si completa la lista dei quarti di finale del tabellone femminile degli Australian Open: gli ultimi due saranno Pliskova-Linette e Sabalenka-Vekic. La ceca travolge 6-0, 6-4 Shuai Zhang in un match senza storia, soprattutto nel primo parziale. Nel secondo, la cinese riesce anche a strappare il servizio e portarsi sul 4-2, ma da lì la numero 31 della classifica Wta rimonta e con due break di fila passa il turno. Se la vedrà con la polacca, che elimina la numero 4 al mondo Caroline Garcia. A Linette, sotto di due break (0-3) riesce una doppia rimonta culminata con il 7-3 del tie-break, mentre nel secondo strappa il servizio al nono game dopo aver già avuto quattro occasioni per prendersi il turno in battuta: finisce 7-6(3), 6-4. Aryna Sabalenka, invece, batte Belinda Bencic 7-5, 6-2 riuscendo a rimontare il break di svantaggio (1-3) in avvio di gara, dominando invece il secondo parziale grazie a due fondamentali palle break: la prima le consente di portarsi sul 3-1, mentre il secondo match point vale un altro break che permette alla bielorussa di chiudere sul 6-2. Cercherà un posto in semifinale contro Donna Vekic, l’unica a dover vincere in tre set tra le quattro tenniste capaci di passare il turno: finisce 6-2, 1-6, 6-3 contro Linda Fruhvirtova. Dopo due parziali dominati rispettivamente dalla croata e dalla ceca, decisivo il terzo, con Vekic che si prende il break decisivo dopo il botta e risposta (2-2) in avvio.