Ricevi notizie sportive per delle giocate online straordinarie! italia-stati uniti 2-1 il doppio

Sonego porta avanti l’Italia: Tiafoe battuto in due set

SONEGO-TIAFOE 2-0
Iniziano nel migliore dei modi le Final 8 di Coppa Davis per l’Italia: a Malaga, Lorenzo Sonego batte Frances Tiafoe e regala il primo punto agli azzurri. Il torinese si impone 6-3, 7-6(7) sull’americano, apparso spento e in parte del match nervoso, vendicando il ko di Parigi-Bercy dello scorso 31 ottobre. Nel primo parziale, regna l’equilibrio fino al sesto game, quando il 27enne strappa il servizio per poi annullare la palla break e salire sul 4-2, un vantaggio che si trasforma nel 6-3 del primo set. Nel secondo, Tiafoe resiste e riesce a procurarsi anche due set point, tuttavia non sfruttati. Si va così al tie-break e, dopo il possibile 7-4 prima e il 7-5 poi, Sonego chiude i giochi al terzo tentativo: 9-7 e vittoria in 1 ora e 59 minuti di gioco. Il primo singolo va dunque all’Italia, che sale sull’1-0 e si porta ad un successo dalle semifinali. Gli Stati Uniti, invece, sono già con le spalle al muro: un’altra sconfitta vorrebbe dire eliminazione dalla Coppa Davis.

MUSETTI-FRITZ 0-2
Lorenzo Musetti non riesce a chiudere il quarto di finale dell’Italia e perde in due set contro Taylor Fritz: il numero 9 della classifica Atp si impone 7-6(8), 6-3 sul carrarese, che riesce anche ad annullare due palle break (compreso un set point), ma cede al tie-break dopo aver fallito due possibilità di aggiudicarsi il primo parziale. Ma è nel secondo che Musetti spreca la più grande occasione: tre break point sul 40-0 che, però, l’avversario annulla. Persa la possibilità di portarsi subito avanti, il 20enne cede al quinto game il servizio: 4-2 che poi diventa 6-3 in favore di Taylor Fritz, che ottiene il secondo successo contro Lorenzo Musetti in carriera dopo il netto 3-0 dello scorso 28 giugno nel primo turno di Wimbledon. Arriva così il pareggio degli Stati Uniti, che annullano il primo match point dell’Italia, rimandando ogni discussione al doppio.

BOLELLI/FOGNINI-PAUL/SOCK 2-0
Simone Bolelli e Fabio Fognini regalano la semifinale di Coppa Davis all’Italia, che ora se la vedrà contro Germania o Canada per l’accesso all’atto conclusivo. La collaudatissima coppia azzurra batte con un doppio 6-4 quella americana composta da Tommy Paul e da Jack Sock in 1 ora e 19 minuti di gioco, concedendo appena una palla break senza mai perdere il servizio. I due statunitensi, invece, devono subito evitare di cedere il turno in battuta, poi resistono fino al nono game: al quarto tentativo, Bolelli e Fognini si portano sul 5-4, senza sbagliare al momento di servire per il primo set. Proprio all’alba del secondo, arriva l’unica palla break per gli americani, ma puntualmente il sanremese e il bolognese resistono all’assalto degli Stati Uniti. Il game decisivo è il settimo: alla prima opportunità, la coppia azzurra mette a segno il break decisivo, lasciando Paul e Sock a 0 nell’ultimo game con tanto di ace di Fabio Fognini. Un successo che vale tanto: una semifinale che mancava dal 2014. Adesso, l’Italia è spettatrice più interessata dell’ultimo quarto: Germania-Canada, chi vince se la vedrà con gli azzurri.