Atalanta, Gasperini: “Muriel è un top player”

Al termine della gara contro il Napoli, terminata con una vittoria per la sua Atalanta, Gian Piero Gasperini ha commentato il match ai microfoni di Sky Sport. L’allenatore, espulso nel corso della partita, non è stato tenero all’indirizzo del direttore di gara; il tecnico degli orobici si è poi soffermato su Muriel, autore di una grande prestazione, e Ilicic. Di seguito le parole di Gasperini dopo Atalanta-Napoli.

Atalanta-Napoli, le parole di Gasperini

Gasperini ha dichiarato: “Vincere una partita così, resa molto complicata, è una grande spinta per mercoledì. Ci mette bene in classifica e ci fa arrivare a una partita di prestigio con il giusto morale. Sono come uno che ha rischiato di passare sotto un treno e non si è fatto niente. Questa partita è veramente una trappola. È veramente difficile una partita di cartello così, è stata una partita pesante”.

Gasperini contro l’arbitro

Gasperini ha parlato dell’arbitro: “La direzione di gara è stata pesantissima e l’avversario era di livello. Il rigore? Era solo un episodio, ce ne sono stati tanti altri, magari meno determinanti sul risultato. Questo dalla panchina si vedeva che era rigore, poi dopo si può vedere o meno. Io ho detto che il rigore era grosso come una casa. Il cartellino rosso è un segnale grosso, come il giallo a Gosens. Sono arrabbiato come tutti i miei giocatori. È strano vincere 4-2 contro il Napoli e rientrare negli spogliatoi con questo umore”.

Su Muriel

Su Muriel: “Lui ha le qualità da top. Quest’anno ha una condizione mentale, fisica e atletica, così ha fatto un salto di qualità formidabile”.

Su Ilicic

Su Ilicic: ”Ha qualità straordinarie, ma davanti abbiamo altri ragazzi che si stanno ben inserendo. Lui ha alti e bassi, appena ritrova forza giusta negli spezzoni di gara rappresenta una risorsa per questa squadra”.

Betfair VISITA
10€ AL DEPOSITO + €200 DI BENVENUTO
betaland VISITA
50% DI BONUS FINO A 25€ DEPOSITATI!
GoldbetR VISITA
BONUS BENVENUTO DEL 50% FINO A 50 EURO SUL PRIMO DEPOSITO