Ricevi notizie sportive per delle giocate online straordinarie! guardiola avverte ancelotti quotsaragrave un

Guardiola avverte Ancelotti: “Sarà un City affamato, pronti a dare il massimo”

Guardiola non nasconde inoltre che per lui, catalano, affrontare il Real Madrid ha sempre un significato speciale. “È sempre stato così e sempre lo sarà – ha detto – È il Real Madrid e in questa competizione è sempre una partita importante. È speciale per me. Certo che lo è. Pero’ no, non li temo. Ma li rispetto molto”. E poi “c’è la rivalità. Vuoi batterli e fare bene, a volte vinci e altre volte perdi”.

Guardiola inoltre conta molto sull’apporto dei tifosi di casa: “Penso che la gente di casa nostra ci aiuterà. Abbiamo bisogno di tanto rumore, della loro presenza, soprattutto nei momenti brutti perché sono 90 minuti e ci sono momenti in cui soffriremo”.

L’arrivo di Jude Bellingham ha avuto un notevole impatto sul gioco d’attacco del Real Madrid, ha riconosciuto: “Non è sempre facile ambientarsi in fretta, ma fin dall’inizio il suo apporto è stato enorme in termini di gol. Alla sua età sopporta la pressione senza problemi. Penso che abbia una buona mentalità ed è un giocatore eccezionale. Dovremo essere molto attenti nel controllarlo”.

BERNARDO SILVA: “REAL RE DELLA CHAMPIONS, MA…”
“Non ho guardato indietro al 4-0 della scorsa stagione. Sento che il Real Madrid è più forte in questa stagione, e questa è l’impressione che ho avuto dall’andata al Bernabeu. Incontreremo i re di questa competizione, quindi vediamo cosa succede”. Così Bernardo Silva, centrocampista del Manchester City, nel corso della conferenza stampa alla vigilia della partita di Champions League contro il Real. Su Luka Modric e Toni Kroos, il centrocampista portoghese ha detto: “Sono esempi da seguire e grandi modelli per me, dato che giocano nel mio ruolo. La costanza con cui giocano, lo fanno da 15 anni, e dopo tutto quello che hanno raggiunto continuano a lavorare, sono un esempio per i bambini e lo si vede da come si comportano in campo”. Infine Bernardo Silva ha detto: “Abbiamo il massimo rispetto per il Real Madrid per tutto quello che ha ottenuto nella sua storia. Sono molto pericolosi perché giocano in modo molto diverso dal nostro. Ti senti come se avessi il controllo della partita e poi segnano due gol in partita. Individualmente sono forse la squadra migliore al mondo, quindi abbiamo molta fiducia in casa ma anche massimo rispetto”.