Ricevi notizie sportive per delle giocate online straordinarie! guardiola rimpianto palmer numeri alla

Guardiola, rimpianto Palmer: numeri alla Salah, è l’unico faro del Chelsea 

Palmer, che lo scorso agosto ha messo il suo timbro nella Supercoppa Europea vinta dai Citizens ai rigori contro il Siviglia, ha lasciato la sua città natale senza pensarci due volte per volare a Londra. Un nuovo progetto con Pochettino che lo ha messo subito al centro, facilitato dalla tanta confusione che regna nel club. Il classe 2002 si è fatto trovare pronto: 12 assist e ben 21 gol all’attivo in tutte le competizioni. Gli ultimi tre giovedì sera ai suoi ‘nemici’ dello United: tripletta e vittoria alquanto insperata in pieno recupero.

Sulla trequarti delizia il pubblico di Stamford Bridge e non solo: Southgate, ct dell’Inghilterra, lo ha subito convocato nella nazionale maggiore senza però farlo mai esordire. A spingerlo, per un finale di stagione ancora migliore, la speranza di una sua presenza nel listone di Euro 2024, magari da vivere come protagonista. Lui, il più giovane a segnare in una Supercoppa Europea dal 2006, e cresciuto a Wythenshawe, lo stesso sobborgo di Rashford, ha adesso un solo obiettivo: riportare presto il Chelsea in Champions League e stupire pure lì. Ossia nel palcoscenico ideale per un talento come lui.