Ricevi notizie sportive per delle giocate online straordinarie! il sogno del leverkusen egrave

Il sogno del Leverkusen è realtà! È Campione di Germania per la prima volta

BAYER LEVERKUSEN-WERDER BREMA 5-0

Gioia incontenibile per il Bayer Leverkusen, che per la prima volta nella sua storia vince la Bundesliga (con cinque turni d’anticipo), superando 5-0 anche il Werder Brema. Pronti via e le Aspirine provano subito a colpire, con Zetterer che salva su Hincapié al 7′, dopo la grande giocata di Tella. Il Werder prova a mettere in difficoltà il primo possesso avversario con una grande pressione, ma al 25′ i padroni di casa sbloccano il risultato: calcio di rigore concesso (dopo controllo al Var) per un fallo di Malatini su Hofmann. Dal dischetto si presenta Boniface, che apre il piattone e batte Zetterer, per l’1-0. Al 39′ i rossoneri sfiorano il raddoppio, ma la botta sottomisura di sinistro di Adli si stampa sulla traversa, a portiere battuto. Il primo tempo termina con le Aspirine avanti di un gol, ma le cose nella ripresa non fanno altro che migliorare. La squadra di Xabi Alonso gestisce con relativa tranquillità, rischiando solamente su una conclusione di Bittencourt. All’ora di gioco il Bayer mette in cassaforte la partita e il campionato, chiudendo la pratica con il 2-0: grande lavoro di Boniface, che appoggia fuori dall’area per il mancino potente e preciso di Granit Xhaka, che fa esplodere di gioia la BayArena. Nella mezzora finale si scatena tutto il talento di Florian Wirtz, uomo chiave della stagione: il tedesco sigla una tripletta storica, al 68′ (con una sassata da fuori), all’83’ (in contropiede) e al 90′ (con un bel diagonale), per il rotondo 5-0 finale. Il Bayer Leverkusen è Campione di Germania per la prima volta, interrompendo la striscia di undici campionati consecutivi del Bayern Monaco. Successo totale anche per Xabi Alonso, che arriva alla quarantatreesima partita consecutiva senza sconfitte, eguagliando il record della Juventus di Antonio Conte.

DARMSTADT-FRIBURGO 0-1

Successo esterno del Friburgo, in trasferta supera 1-0 il fanalino di coda Damrstadt. Primo tempo dai ritmi estremamente bassi, con poche occasioni da una parte e dall’altra. Dopo l’avvio a rilento, con il passare dei minuti, i bianconeri aumentano i giri del motore, e verso la fine della prima frazione di gioco riescono a stappare la partita: al 36′ Gregoritsch apparecchia per Doan, che fa partire il sinistro a girare che si insacca all’angolino basso per l’1-0 degli ospiti. La reazione dei padroni di casa non arriva, e il primo tempo si chiude con il Friburgo avanti di un gol. Nella ripresa l’incontro fatica ad accendersi, con il Darmstadt che prova a gestire il possesso del pallone per riorganizzare le idee. Nel finale la squadra di Lieberknecht fa partire il forcing per provare a strappare il pari, anche se rischia clamorosamente nel recupero, con Sildillia che si divora il raddoppio. Vince il Friburgo 1-0 e sale a 39 punti in classifica, agganciando l’Augsburg e tornando a -3 dall’Eintracht Francoforte, al momento in sesta posizione. Bloccato in diciottesima e ultima posizione il Darmstadt, a quota 14 punti e ormai già praticamente condannato alla retrocessione.