Ricevi notizie sportive per delle giocate online straordinarie! idea del milan per lrsquoattacco

L’ultima idea del Milan per l’attacco: Arda Guler. Sondaggio con il Real Madrid

Milano, 10 luglio 2024 – Arda Guler è l’ultimo nome per l’attacco del Milan, fermo restando l’obiettivo prioritario Morata (si tratta su durata del contratto e ingaggio). Il 19enne è stato protagonista agli Europei con la maglia della Turchia e ha chiuso il torneo in Germania con 5 partite, una rete e 2 assist per la squadra del ct Vincenzo Montella, eliminata ai quarti di finale dall’Olanda.

Secondo Sportmediaset i rossoneri avrebbero aperto un canale con il Real Madrid e chiesto informazioni in merito alle possibilità di un prestito del giocatore. In passato, lo stesso percorso era stato fatto da Brahim Diaz che era rimasto a Milano, a titolo temporaneo, per ben tre stagioni: prestito oneroso, con diritto di riscatto e controriscatto.

Il duttile trequartista turco, a Madrid, è chiuso da un reparto con nomi monstre: Mbappé, Vinicius, Rodrygo, Bellingham, ad esempio. Per i rossoneri potrebbe invece essere una di quelle “situazioni” indicate pochi giorni fa da Ibrahimovic: “Mister X è il nostro primo obiettivo, poi c’è Jovic che è nostro. Poi dipenderà dalle situazioni e da quanti attaccanti vorrà Fonseca”, le parole del senior advisor di RedBird.

Nella stagione appena alle spalle Arda Tuler, in Liga, ha giocato solo 10 partite, anche a causa di due infortuni, uno al menisco e uno di natura muscolare, per un totale di soli 373 minuti. In così poco tempo, però, ha segnato 6 gol nell’ultima parte di campionato. Arrivato dal Fenerbache l’estate scorsa, quando anche e proprio il Milan era stato vicino al giocatore, con i Blancos ha disputato altre 2 partite, una in Coppa del Re e una in Super Copa spagnola.

In patria, con la maglia del Fenerbahce, Arda Guler ha totalizzato 51 presenze in due stagioni, con 9 gol e 12 assist. Con la nazionale turca, invece, ha esordito nel novembre 2022 e fin qui ha collezionato 12 gare, impreziosite da 2 reti e altrettanti passaggi vincenti. Al Milan farebbe comodo un jolly offensivo, magari da schierare sulla trequarti nel 4-2-3-1 variabile di Fonseca. Lavori in corso.