Ricevi notizie sportive per delle giocate online straordinarie! madrid niente mondiale per club

Real Madrid, niente Mondiale per club. Ancelotti: “La Fifa se lo scordi”

Una questione economica oltre che tecnica, per una competizione che dal momento del suo concepimento e inserimento in calendario ha fatto discutere. Ventiquattro squadre impegnate in un torneo estivo, con contratti da adeguare e problematiche di calendario affollato e infortuni, sono solo alcuni delle problematiche nascoste sotto al tappeto dalla previsione di 50 milioni di euro netti da guadagnare per la semplice partecipazione. Ma non sarà così, almeno secondo quanto riferito da Ancelotti a Il Giornale.

“Come noi altri club rifiuteranno l’invito” ha continuato l’allenatore commentando il fatto che l’effettivo guadagno per un torneo da disputare tra giugno e luglio 2025 sarebbe tra i 15 e i 20 milioni di euro. Troppo poco.

Nel corso dell’intervista poi Ancelotti ha parlato del passato e del presente che lo vede ancora al top nel calcio mondiale: “Ho superato momenti non sempre positivi, dopo l’esperienza con l’Everton ero un po’ uscito dal giro e mi davano del bollito, vecchio, come a Napoli”. La rinascita è arrivata tornando al Real Madrid: “E’ speciale. Ho il Milan nel cuore, ma il Real è il Real e non può esserci niente di meglio. E’ storia”.

Infine sull’Italia impegnata all’Europeo in Germania, Ancelotti si è mostrato scettico: “Dopo la vittoria nell’ultima edizione credo non ci sia stato il ricambio generazionale, non so realisticamente dire le possibilità degli Azzurri. Mi intriga la Germania in casa, ha una squadra interessante”.