Ricevi notizie sportive per delle giocate online straordinarie! calha quotscudetto nel derby sia

Calha: “Scudetto nel derby? Sia festa tranquilla, quella del Milan…”

Intervistato dalla CBS, Calha spiega il segreto di questa Inter così bella: “Siamo cresciuti come squadra dopo la sconfitta in finale di Champions League e poi abbiamo un buon allenatore: per lui non è facile ma noi giocatori gli rendiamo le cose più semplici. Come i calciatori migliorano col tempo, accade pure per i tecnici: Inzaghi è molto aperto, prova tutto, ora giochiamo molto bene e devo dire che lui e lo staff stanno facendo un buon lavoro”.

A proposito di cambiamenti, con l’addio di Brozovic il turco è diventato definitivamente il regista dell’Inter: “Un ruolo che mi piace molto, a volte sono come un difensore aggiunto e con gli altri compagni ci scambiamo spesso le posizioni in campo e questo rende la vita difficile agli avversari. Prima ero più ‘leggero’, ora mi piace essere aggressivo per recuperare palla”.

Infine, sul futuro: “Andare al Galatasaray? Ho tutto il rispetto per il Gala ma quello che è successo nel calcio turco negli ultimi mesi (dagli scontri in Fenerbahce-Trabzonspor in avanti, ndr) ha un impatto negativo sul valore del nostro marchio (Calha ha ulteriormente precisato il concetto con una dichiarazione social, ndr). L’Italia mi piace, voglio vivere qui anche dopo aver smesso di giocare”.