Ricevi notizie sportive per delle giocate online straordinarie! empoli colpo salvezza al 94

Empoli, colpo salvezza al 94′: Niang stoppa la corsa granata per l’Europa

LA PARTITA
Vittoria dal peso incalcolabile per l’Empoli, che ritrova gol e punti contro il Torino sorridendo proprio all’ultimo respiro. Alla Computer Gross Arena finisce 3-2 per gli uomini di Nicola che si tirano momentaneamente fuori dalla zona retrocessione. La partita inizia subito nel migliore dei modi, perché al 6′ arriva il primo gol in Serie A di Cambiaghi, che conclude dal limite piegando la mano di Milinkovic-Savic. Poi, inizia il Caprile show, bravissimo a parare su Sanabria prima e Bellanova poi risultando uno dei migliori del primo tempo, nel quale i toscani fanno molto possesso palla arrivando all’intervallo sull’1-0.

Un altro miracolo di Caprile arriva nella ripresa, e precisamente al 52′ di testa su Zapata, ma la situazione si ripete allo scoccare dell’ora di gioco e stavolta l’esito è favorevole al colombiano, che pareggia. Nicola non si perde d’animo e inserisce Cancellieri che, tre minuti dopo il suo ingresso in campo, trova un favoloso sinistro sul secondo palo che vale il secondo vantaggio dell’Empoli. Sembra finita, ma al 91′ Zapata svetta ancora di testa e firma il 2-2 che sembra regalare almeno un punto agli ospiti. Sembra, appunto, perché l’Empoli non molla mai e la vince tre minuti dopo: Cacace recupera palla in area a Bellanova e serve Niang, che a porta quasi vuota sigla il gol che vale il 3-2 e che fa impazzire i toscani. Nicola ritrova la vittoria dopo quattro ko di fila e sale a quota 28, tirandosi fuori dalla zona retrocessione. Resta a 44, invece, il Torino: niente settimo posto in attesa del Napoli.

LE PAGELLE
Caprile 6,5 –
Lui cerca di limitare Zapata nel migliore dei modi ed è protagonista in molte situazioni.
Cambiaghi 7 – Primo gol in Serie A,, premio al suo campionato di sacrifici e impegno. Rete che si rivela anche decisiva.
Niang 7 – Entra e realizza il gol vittoria: dalle sue reti sta passando la salvezza dell’Empoli.
Zapata 7,5 – Devastante, in area e non solo: due gol di testa che sembrano salvare Juric dal ko
Bellanova 5 – Passo indietro sotto gli occhi di Spalletti: regala sì la palla del 2-2 a Zapata, ma si addormenta sul 3-2.

IL TABELLINO
EMPOLI-TORINO 3-2
Empoli (3-4-2-1):
Caprile 6,5; Bereszynski 6, Walukiewicz 5,5, Luperto 6,5; Gyasi 6, Marin 6,5, Bastoni 6 (20′ st Maleh 6), Pezzella 6 (20′ st Cacace 7); Cambiaghi 7 (25′ st Cancellieri 7), Zurkowski 6 (43′ st Fazzini sv); Cerri 5,5 (25′ st Niang 7).
A disp.: Perisan, Seghetti, Goglichidze, Grassi, Kovalenko, Shpendi, Caputo, Destro. All.: Nicola 7,5
Torino (3-4-1-2): Milinkovic-Savic 6; Tameze 5,5, Buongiorno 6, Rodriguez 6 (38′ st Okereke sv); Bellanova 5, Ricci 5,5 (38′ st Lovato sv), Linetty 6 (43′ st Masina sv), Vojvoda 5,5 (32′ st Lazaro 6); Vlasic 5,5; Zapata 7,5, Sanabria 5,5. A disp.: Gemello, Popa, Sazonov, Savva, Kabic. All.: Juric 5,5
Arbitro: Massa
Marcatori: 6′ Cambiaghi (E), 15′ st e 46′ st Zapata (T), 29′ st Cancellieri (E), 49′ st Niang (E)
Ammoniti: Walukiewicz (E), Cerri (E), Zapata (T)

LE STATISTICHE
Dal suo esordio in Serie A (2013/14), Duván Zapata è il giocatore che ha segnato più gol di testa nel massimo campionato: 31, Leonardo Pavoletti a 30.
Solo Dusan Vlahovic (11) ha preso parte a più gol di Duván Zapata nel 2024 in Serie A: 10, frutto di sette reti e tre assist – per il colombiano una partecipazione in più di quante quelle messe assieme in tutto l’anno solare 2023: nove (sei marcature, tre passaggi vincenti).
Duván Zapata ha segnato due reti di testa in una singola gara di Serie A per la prima volta dal 21 giugno 2020 con l’Atalanta (vs Sassuolo).
Nelle ultime 20 stagioni in Serie A (dal 2004/05), Razvan Marin è diventato il secondo miglior assist-man straniero dell’Empoli in Serie A (sette, meno solo di Rade Krunic – otto).
Il Torino ha perso due delle ultime quattro trasferte di Serie A (1V, 1N), per i Granata tante sconfitte quante quelle subite nelle precedenti otto partite di questo tipo (2V, 4N).
Il Torino ha subito dalla distanza tre delle ultime sei reti in questo campionato (Cataldi, Dybala e Cambiaghi) dopo che ne aveva incassata soltanto una da questa situazione di gioco nelle precedenti 21 nella competizione (Andrea Colpani, lo scorso 11 novembre).
M’Baye Niang – quattro reti in otto match con l’Empoli in questo campionato – ha già eguagliato lo score realizzativo messo a segno nella sua ultima stagione in Serie A: quattro ma in 26 gare con il Torino, nel 2017/18.
Matteo Cancellieri ha realizzato tre reti nelle ultime 16 gare in Serie A: per il classe ’02 due marcature in più rispetto a quante quelle messe a segno in tutte le precedenti 45 nella competizione (una).
Nelle ultime 20 stagioni (dal 2004/05), solo Adrian Mutu (28) ha fornito più assist di Razvan Marin tra i giocatori rumeni in Serie A (18).
L’Empoli ha vinto due delle ultime sei gare casalinghe in Serie A (2N, 2P) tanti successi quanti quelli collezionati nelle precedenti 12 di questo tipo nel torneo (2N, 8P).
L’Empoli è rimasto imbattuto in 11 delle 12 sfide casalinghe (4V, 7N) contro il Torino in Serie A; l’unico successo dei granata in trasferta contro il club toscano nella competizione è arrivato l’1 maggio 2022 (3-1).
Nicolò Cambiaghi ha trovato la rete al 64esimo tiro in questo campionato, al 73esimo se consideriamo anche la passata stagione; in aggiunta, l’ultima rete dell’attaccante italiano in Serie A era arrivata vs Salernitana, 8 maggio 2023.
Quello di Nicolò Cambiaghi (05:55”) è il secondo gol più veloce subito dal Torino in questo campionato – dopo quello segnato da Andrea Pinamonti lo scorso 10 febbraio (04:17”).
Bartosz Bereszynski ha tagliato oggi il traguardo delle 200 gare in Serie A: 180 con la Sampdoria, tre con il Napoli e 17 proprio con l’Empoli.