Ricevi notizie sportive per delle giocate online straordinarie! inzaghi tra presente e futuro

Simone Inzaghi tra presente e futuro: “Vicini al traguardo, il rinnovo si farà”

Rimpianto Champions? È da tre anni che siamo nelle prime 16 d’Europa, quest’anno avremmo voluto ripercorrere il percorso che ci ha portato a Istanbul – ha continuato Inzaghi -. Posso solo ringraziare i miei giocatori, saremmo voluti arrivare ai quarti, ma di fronte avevamo l’Atletico Madrid”.

“Sono orgoglioso di ricevere un premio intitolato a Bearzot – ha proseguito -. Grazie all’Us Acli, alla Federazione, all’Ansa, all’Inter, al mio staff, ai miei giocatori, a tutti quelli che si sono alternati in questi anni e che mi hanno permesso di essere qui”.

“Un pensiero ai ragazzi che sono qui – ha continuato mister Inzaghi – vedo le immagini di Bearzot e mi viene in mente quando io e mio fratello giocavamo a calcio in cameretta sperando di diventare come Paolo Rossi. Ci abbiamo sempre creduto, mio fratello ha vinto anche un mondiale e per questo ai ragazzi dico che con il sacrificio quotidiano si può raggiungere ogni obiettivo”.