Champions League, Psg e Liverpool ipotecano i quarti: k.o. Barça e Lipsia

Si sono aperti stasera gli ottavi di finale di Champions League, giocate le prime due gare d’andata: vittoria del Liverpool in casa del Lipsia, impresa del Psg a Barcellona, due qualificazioni che sembrano ben orientate già nei primi novanta minuti delle due sfide.

Barcellona-Psg 1-4

Sfida meno equilibrata del previsto quella del Camp Nou, parigini che tengono in scacco i blaugrana, ma a trovare il vantaggio sono i padroni di casa con il solito Lionel Messi: sua la rete dell’1-0 su rigore al 27′, tiro secco sotto la traversa dopo il penalty concesso per fallo di Kurzawa su de Jong. La reazione parigina è immediata, ci pensa Mbappe al 32′ a trovare il pareggio con un diagonale sinistro. Nella ripresa tremendo uno-due fra il 65′ ed il 70′: prima è ancora Mbappe a metterla dentro da due passi, poi è Kean a firmare il tris con un colpo di testa a coronare l’assist su punizione di Paredes. Koeman nel finale ci prova con una serie di sostituzioni che si rilevano però inutili, arriva addirittura il tris ancora di Mbappe che serve il poker in contropiede su assist di Draxler.

Lipsia-Liverpool 0-2

Dopo un primo tempo comunque di controllo, il Liverpool ha archiviato la pratica tedesca (ma in campo ungherese per le restrizioni da Coronavirus in Germania) con le reti di Salah e Mane sfruttando due brutte disavventure della difesa della squadra di mister Nagelsmann. Ci prova con un paio di conclusioni verso la porta di Alisson, ma il portiere brasiliano non corre di fatto praticamente nessun rischio particolare sino al fischio finale.

GoldbetR VISITA
BONUS BENVENUTO DEL 50% FINO A 50 EURO SUL PRIMO DEPOSITO
PlanetWin VISITA
Per i nuovi utenti Bonus di benvenuto del 50% fino a 365€!
Snai VISITA
5€ BONUS FREE + BONUS FINO A 300€