Fiorentina, con Prandelli è un altro Vlahovic: i numeri

Dalle stalle alle stelle: al suo arrivo a Firenze Cesare Prandelli lo aveva detto apertamente, e i fatti gli stanno dando ragione. L’ex ct puntava su Dusan Vlahovic, e il giovane attaccante serbo sta ripagando la fiducia a suo di gol e di continuità. A segno anche contro il Crotone su assist di Ribery, per Vlahovic è un momento magico.

Vlahovic, cura Prandelli

Capacità in inserimento, fisicità, puntualità all’appuntamento con la palla: Dusan Vlahovic con Prandelli è un attaccante diverso, meno ai margini e più al centro del progetto viola, come probabilmente desiderava anche Commisso. Con la nuova guida tecnica dopo l’esonero di Iachini, la musica è cambiata e il giovane attaccante serbo ha di fatto cannibalizzato la posizione di punta centrale, tanto da spingere il club a chiudere con il prestito di Cutrone di anticipo. Leadership che, come racconta Sky Sport, si ripercuote anche nei numeri di Vlahovic.

Vlahovic, i numeri al Fantacalcio

Minutaggio più che triplicato rispetto ai 300′ giocati con Iachini in panchina: per Vlahovic sono 12 le partite giocate da titolare contro le 3 con il precedente allenatore, il serbo mai in panchina con Prandelli alla guida dei viola. 1 solo gol con la Fiorentina di Iachini, già 6 con il nuovo allenatore. E il Fantacalcio ringrazia: fantamedia di 7.14 grazie ai 7 gol realizzati, infallibile dal dischetto con 3 gol su 3 tentativi, e una continuità a partire dalla 12a giornata incomparabile con quanto era avvenuto in precedenza. Adesso l’attacco della Fiorentina è Dusan Vlahovic, terminale offensivo delle invenzioni di Ribery e compagni, per un giorni di ritorno che promette scintille.

Starcasino VISITA
BONUS SCOMMESSE DA 375 EURO PER TE
Betfair VISITA
10€ AL DEPOSITO + €200 DI BENVENUTO
Snai VISITA
5€ BONUS FREE + BONUS FINO A 300€