Inter, Suning passa la mano? Zhang: “Via le attività irrilevanti”

Che la situazione in casa Inter non sia delle migliori dal punto di vista societario, a differenza di quanto invece di buono sta mostrando la squadra in campo, non è un mistero, e dalla Cina sembra arrivare una conferma neanche tanto indiretta di ciò: le parole di Jindong Zhang, numero uno di Suning, sembrano abbastanza chiare, un messaggio che non potrà essere recepito dal figlio Steven.

Categorico Zhang, via le “attività irrilevanti”

“Dobbiamo concentrare le forze sul nostro fronte principale, eliminare tutto che è superfluo, e ridisegnare la strategia. Concentreremo le nostre forze sul commercio al dettaglio, chiuderemo e ridimensioneremo senza alcuna esitazione tutte le attività irrilevanti per il nostro business”.

Futuro Inter, lo scenario possibile

L’attività principale di Suning, come noto, non è di certo il calcio, dunque verrebbe naturale pensare che l’Inter potrebbe rientrare in quelle “attività irrilevanti” di cui sopra, ma da Nanchino trapela la volontà di non mandare tutto per aria almeno fino a giugno, e dunque portare avanti con calma l’eventuale trattativa per la cessione della proprietà della società nerazzurra, che con uno scudetto in più in bacheca potrebbe essere anche più appetibile come gioiello.

Betfair VISITA
10€ AL DEPOSITO + €200 DI BENVENUTO
Eurobet SPECIAL VISITA
5€ BONUS + 10€ BONUS + BONUS FINO A 200€
Skybet VISITA
BONUS DI BENVENUTO DI 10 EURO SULLA PRIMA SCOMMESSa