Juventus-SPAL, le parole di Andrea Pirlo

Missione compiuta senza patemi per la Juventus, che passa i quarti di finale di Coppa Italia contro la SPAL: nel postpartita a Rai Sport il tecnico Andrea Pirlo applaude l’impegno dei bianconeri, senza cali di tensione.

Pirlo, attenzione alta: il commento dopo Juve-SPAL

“Passare il turno era il nostro obiettivo, era importante affrontare la SPAL con la giusta attenzione. L’abbiamo fatto e poi la partita è andata in discesa”.
 

Juventus, febbraio senza sosta

“È da inizio stagione che giochiamo ogni 2-3 giorni, sappiamo che ci saranno partite importanti ma dovremo pensare una alla volta. Ora ci concentreremo sulla partita di Marassi contro la Sampdoria. Buffon? Sta dimostrando che può giocare bene a calcio e se lo avremo ancora sarà un piacere”.

Pirlo: i giovani e Kulusevski

“La Juve è stata la prima e unica squadra e fare la squadra B e credo sia stata una scelta azzeccata per la crescita di questi giocatori. Un conto è pescare giocatori dalla Primavera e un altro dalla seconda squadra che gioca in Lega Pro. Bisogna aprire un po’ la mente alle altre società. Kulusevski? Può ricoprire più ruoli. Oggi per esigenza ha giocato attaccante ma può ricoprire più ruoli: da seconda punta, trequartista o esterno. E’ un ragazzo interessante, sta vivendo un momento buono. Peccato che sabato sarà squalificato ma avrà tempo per recuperare per la prossima”.

betaland VISITA
50% DI BONUS FINO A 25€ DEPOSITATI!
Eurobet SPECIAL VISITA
5€ BONUS + 10€ BONUS + BONUS FINO A 200€
888 VISITA
100 Euro Bonus benvenuto sulla prima ricarica