Lukaku, record nel derby di Milano. E quella frase dopo il gol…

Nel vuoto di uno stadio certi rumori si ascoltano di più. E quando Romelu Lukaku si mette in proprio, punta Romagnoli, si allarga e scarica in porta tutta la voglia di far parte della storia, i microfoni a bordo campo registrano le sue urla di gioia e liberazione. 

Mentre le telecamere, letali e sapientemente manovrate, indugiano per qualche secondo sullo sguardo basso di Ibrahimovic, che di lì a pochi minuti chiederà il cambio per un problema al polpaccio.

E’ stato il derby di Romelu Lukaku, che con il gol segnato ieri è entrato nella storia dei derby di Milano. 

Lukaku esulta dopo il gol nel derby: ecco cosa ha detto

Ma cosa ha detto, precisamente, Romelu Lukaku dopo aver segnato nel derby? Con l’adrenalina a mille e il fiatone dopo aver percorso metà campo con la palla incollata al piede, era difficile aspettarsi chissà quale lungo discorso. Poche parole, ma estremamente significative quelle pronunciate da Big Rom in festa verso la bandierina. 

I’m the best, io, io, te l’ho detto caz…”.

Qualche parola si è avvertita più chiaramente di altre, ma il significato è apparso comunque chiaro. Pochi secondi dopo, Lukaku è stato peraltro sommerso dagli abbracci dei compagni, rendendo difficile capire se il destinatario del messaggio fosse qualcuno in particolare.

Certo è che quell’ I’m the best, a meno di voler fingere che non sia successo niente, un po’ è sembrato condizionato da quanto accaduto nell’ultimo mese. Lukaku ha stravinto il derby a distanza con Ibra, rispondendo a chi aveva messo in dubbio le sue qualità non solo in relazione allo svedese, ma anche in senso assoluto rispetto alle critiche che, in un anno e mezzo in Italia, alle volte lo hanno etichettato come non decisivo nelle partite che contano.  

Derby Milano: il record di Lukaku

Ed a proposito di partite che contano, il record di Lukaku nel derby è tutto da incorniciare. Con il gol segnato ieri, sono 4 i derby consecutivi di campionato in cui il belga è andato in gol. Eguagliato, in questo senso, un totem della storia dell’Inter come Benito Lorenzi, da tutti ricordato come ‘Veleno,  ma anche il rossonero Romeo Benetti, ultimo a registrare un record del genere all’inizio degli anni ’70.

Se invece si considerano i derby consecutivi, senza distinzione di sorta tra campionato e coppe, il record di Lukaku è ancor più clamoroso: considerando infatti il gol in Coppa Italia, sono 5 i derby consecutivi in cui Lukaku ha segnato, un traguardo mai raggiunto prima da nessun altro calciatore nella storia del derby milanese. 

A quota 4 gol consecutivi, includendo anche la Coppa Italia e guardando alla storia recente dei club, in classifica c’è anche Shevchenko.

Eurobet SPECIAL VISITA
5€ BONUS + 10€ BONUS + BONUS FINO A 200€
Betfair VISITA
10€ AL DEPOSITO + €200 DI BENVENUTO
Starcasino VISITA
BONUS SCOMMESSE DA 375 EURO PER TE