Milan, rinnovo Donnarumma: c’è ancora distanza tra le parti

Il rinnovo di Donnarumma col Milan è ormai di stretta attualità. Ne parlano tutti: da Zoff fino a (soprattutto) il suo agente Mino Raiola. Non è l’unico nella rosa che ha un futuro in bilico col club, ma di certo è il nome più altisonante tra i rossoneri da blindare. Eppure l’accordo tarda ad arrivare e non sarà semplice giungere a una fumata bianca.

Milan, rinnovo Donnarumma: le ultime

La richiesta del procuratore di Donnarumma è elevata e sempre la stessa: 10 milioni di euro a stagione, un riconoscimento dovuto al valore del giocatore e al suo elevato rendimento in costante crescita anno dopo anno. Il suo obiettivo è di rendere il suo assistito come uno dei portieri più pagati al mondo, ma l’offerta per il momento è piuttosto lontana dalla sua pretesa economica: 7.5 milioni netti e contratto in scadenza a giugno del 2026. Cifre che non soddisfano per nulla il diretto interessato che ora potrebbe pensare a una vera e propria asta internazionale, con diversi top club europei pronti a inserirsi.

Rinnovo Donnarumma: ci sarà l’accordo?

Raiola non condivide neanche la durata della proposta fatta dal Milan per il rinnovo di Donnarumma. Preferirebbe una durata inferiore, anche annuale o biennale, in modo da poter davvero valutare altre piste a partire dalla prossima estate. Una soluzione che però i rossoneri non voglio neanche prendere in considerazione. C’è poi un altro nodo, relativo alla clausola di rescissione che l’agente di Gigio vorrebbe inserire: anche in questo caso, da capire eventualmente l’entità della stessa e le condizioni con cui potrebbe scattare. Tante questioni ancora aperte e un futuro ancora tutto da scrivere.

GoldbetR VISITA
BONUS BENVENUTO DEL 50% FINO A 50 EURO SUL PRIMO DEPOSITO
Skybet VISITA
BONUS DI BENVENUTO DI 10 EURO SULLA PRIMA SCOMMESSa
888 VISITA
100 Euro Bonus benvenuto sulla prima ricarica