La Ferrari aveva cercato di ingaggiare Lewis Hamilton

Hamilton punta al mondiale ma ci sono troppe incognite

In una intervista rilasciata a Marca, Luis Hamilton dichiara apertamente i suoi obiettivi, ma anche le sue difficoltà, che quest’anno sembrano davvero titaniche. Hamilton punta al mondiale, ma ci sono troppe incognite e molto lavoro da fare.

La sua difficoltà più grande ha un nome e un cognome: si tratta di Max Verstappen, che sembra volere a tutti costi rendere le cose difficili al rivale inglese. Entrambi sono agguerriti e non arretrano di un millimetro. A dimostrazione della battaglia senza esclusione di colpi, ci sono i frequenti incidenti, come quello avvenuto tra i due a Monza.

Gli obiettivi di Hamilton durante questa stagione

Non ci sono dubbi sugli obiettivi di Luis Hamilton per la stagione in corso. Il pilota vuole vincere a tutti i costi il mondiale piloti e per riuscirci sta mettendo in campo il suo talento e la sua determinazione. È per questo che Hamilton corre dei rischi in pista, infatti la posta in gioco è molto alta.

Il pilota ha dichiarato che c’è tanto lavoro per raggiungere questo obiettivo. In scuderia stanno facendo un ottimo lavoro, ma Verstappen è un avversario eccellente, che è difficile da scalzare. È in gran forma, sia fisicamente che mentalmente e il suo margine d’errore è molto basso.

Le difficoltà di Hamilton nella corsa al mondiale

Correre in F1 è obiettivamente difficile, perché ogni pilota deve scontrarsi con avversari di altissimo livello. Quando tra gli avversari c’è un talento come Verstappen, allora diventa tutto più arduo ed Hamilton non ha difficoltà ad ammetterlo.

Durante l’intervista, il pilota inglese racconta anche qualche aneddoto della sua infanzia. Ha dichiarato che correre con le auto è sempre stato il suo sogno e se non fosse riuscito a realizzarlo, avrebbe fatto di tutto per diventare astronauta.

GoldbetR VERIFICA
BONUS PER TE FINO A 160€
888 VERIFICA
100€ Bonus Benvenuto
Betclic VERIFICA
BONUS BENVENUTO FINO A 150€