Gomme nuove per affrontare l’asfalto nel GP di Turchia

La Formula 1 per la prima volta in Qatar

Completare un calendario di 22 gare è stata un’impresa tutt’altro che scontata, ma Stefano Domenicali si è detto contento di aver raggiunto questo risultato. Dopo una trattativa lampo durata poche settimane, avremo la Formula 1 per la prima volta in Qatar.

La gara si svolgerà nel circuito di Losail, già molto conosciuto dagli appassionati di Moto mondiale in tutto il mondo. Adesso vedremo qui per la prima volta anche le monoposto della Formula 1, ma non è finita qui. Dopo gli impegni del mondiale di calcio, il Qatar ha già siglato un accordo biennale per ospitare ancora le gare di Formula 1.

Tappe flessibili e qualche new entry

L’emergenza sanitaria legata alla pandemia, ha portato alla cancellazione di diverse gare nel mondo. In particolare sono saltate tutte la tappe asiatiche, che sono state prontamente sostituite con delle alternative altrettanto valide. Dietro a questi cambi di programma c’è stato tanto duro lavoro da parte degli addetti ai lavori, affinché il mondiale non subisse rallentamenti.

In uno scenario così incerto, nessuno avrebbe scommesso che sarebbe stato possibile portare a termine un calendario di ben 22 tappe. Mancano ormai solo 7 gare alla conclusione della stagione e contro ogni aspettativa, l’obiettivo è stato raggiunto.

Ancora Qatar nel futuro della Formula 1

L’esperienza in Qatar non sarà soltanto un caso isolato, ma sono già stati presi degli accordi per far correre qui le monoposto a partire dal 2023. È probabile che non vedremo la Formula 1 in Qatar nel 2022 a causa degli impegni con il mondiale di calcio, ma l’anno successivo le cose cambieranno.

Non è ancora certo se le competizioni del 2023 andranno in scena nel circuito di Losail o in un altro circuito quatariota, ma si tratta solo di dettagli che verranno definiti nei prossimi mesi.

Sisal VERIFICA
BONUS BENVENUTO DA 350€
Eurobet VERIFICA
5€ BONUS + 10€ BONUS + BONUS FINO A 200€
Codere VERIFICA
OFFERTA BENVENUTO SPORT