Ricevi notizie sportive per delle giocate online straordinarie! demare concede il tris volata

Demare concede il tris, volata vincente a Cuneo. Lopez resta in rosa

Arnaud Demare cala il tris al Giro d’Italia 2022. Il francese della Groupama-FDJ si aggiudica la terza frazione dopo i trionfi nella quinta e nella sesta: un’altra affermazione in questa edizione della Corsa Rosa. Come a Messina, il proprietario della maglia ciclamino sorride in volata: stavolta, a fare le spese del poderoso scatto del transalpino è Bauhaus, che deve arrendersi e chiudere al secondo posto all’arrivo di Cuneo, dopo 150 km. Eppure, fino a meno di un km dal traguardo sono i quattro fuggitivi a sperare di sorprendere tutti: Prodhomme, van den Berg, Eenkhoorn e Mirco Maestri (EOLO-Kometa), infatti, percorrono praticamente tutta la tappa davanti al resto del gruppo, che però riduce il distacco proprio al momento di lanciare la volata.

E anche stavolta è Demare ad uscire meglio dai blocchi: uno scatto che sorprende nuovamente Gaviria, quarto al traguardo, ma che beffa anche Bauhaus, secondo con la Bahrain-Victorious, e Mark Cavendish (Quick-Step Alpha Vinyl). Una top 10 che parla italiano: il migliore è Alberto Dainese (Team DSM), che chiude quinto, mentre ad arrivare sesto è Simone Consonni con la sua Cofidis. Ottavo Giacomo Nizzolo con l’Israel-Premier Tech, mentre Andrea Vendrame (AG2R Citroen Team) è nono. Non cambia la classifica generale: il proprietario della maglia rosa resta Juan Pedro Lopez. Lo spagnolo della Trek-Segafredo ha 12″ di vantaggio su Richard Carapaz (Ineos Grenadiers) e Joao Almeida (UAE Team Emirates).

LE CLASSIFICHE