Ricevi notizie sportive per delle giocate online straordinarie! internazionali ditalia swiatek egrave ancora

Internazionali d’Italia: Swiatek è ancora regina di Roma, Jabeur non può nulla

La 27enne di Ksar El Hellar era in vantaggio per 2-1 nel bilancio dei precedenti con la 20enne di Varsavia e si era imposta proprio nelle ultime due sfide, al secondo turno del“1000 sul cemento di Cincinnati e negli ottavi sull’erba di Wimbledon lo scorso anno, mentre la polacca si era aggiudicata il loro primo confronto, all’esordio sul cemento di Washington nel 2019.

Ma Swiatek “2022 edition” è un’altra cosa: Iga è partita a tutta, con un martellamento asfissiante, prendendo un break di vantaggio già nel secondo game e confermandolo (3-0). La polacca ha avuto anche due chance per il doppio break, ma Ons si è salvata (3-1). Nell’ottavo gioco Jabeur ha annullato un primo set-point, ma sul secondo Swiatek ha piazzato il diritto inside-out negli immediati dintorni della riga (6-2).

L’inizio del secondo set ha seguito il copione del primo (3-0) con la differenza che nel gioco d’apertura Iga ha concesso, e poi annullato, la prima palla break del match, mentre nel quarto ha messo a segno il doppio break (4-0). Ons se n’è ripreso uno (4-2) ed ha avuto anche quattro opportunità (le prime tre consecutive) di riprendersi pure il secondo, ma la polacca ne è uscita alla grande, anche grazie a qualche piccola indecisione della sua avversaria 5-2. E nell’ottavo game ha chiuso la pratica al primo match-point (6-2), su un rovescio in rete di Jabeur. E poi non è riuscita a trattenere le lacrime.