Ricevi notizie sportive per delle giocate online straordinarie! mortara quotmacchina eccezionalequot vergne quotvolevo

Mortara: “Macchina eccezionale”. Vergne: “Volevo vincere”

“Vergne ha provato a sorpassarmi, ma ero in attack mode e sono riuscito a trattenerlo in maniera molto tranquilla. La strategia cambia costantemente e si adatta alla gara, il piano non era questo ma ho cambiato in base a ciò che stavano facendo gli altri in pista” ha commentato il pilota svizzero.

Secondo posto per il francese Jean-Eric Vergne con la sua DS Techeetah: “È stata una gara impegnativa, sono molto contento di questo secondo posto. Ho provato a prendere Mortara, ma avevo poca batteria e va bene così. Una gara corretta, l’obiettivo era vincere, ma dovevo anche stare attento a chi avevo dietro. Sono punti importanti per il campionato, c’è da migliorare ma sono molto felice. Il passo è molto buono, stiamo lavorando bene e possiamo ancora prendere del vantaggio e tempo sul giro. Possiamo volere di più da noi stessi”.

Il leader del mondiale Stoffel Vandoorne chiude invece terzo: “Ho perso tante posizioni all’inizio ma sono rimasto tranquillo e sono stato efficiente. Alla fine abbiamo avuto una strategia buona, abbiamo recuperato dopo la qualifica che non è andata benissimo”.