Ricevi notizie sportive per delle giocate online straordinarie! paltrinieri porta la staffetta 4x1500

Paltrinieri porta la staffetta 4×1500 in acque libere sul podio: è bronzo

Neanche il tempo di riprenderci dalle fresche emozioni nella piscina della Duna Arena di Budapest che subito ci si rituffa verso una seconda settimana di Mondiali di nuoto che, come antipasto, già promette altrettanto bene. Il primo assaggio nelle acque libere della capitale ungherese è infatti più che gustoso, perché la staffetta mista 4×1500 metri dice che l’Italia va ancora a medaglia: questa volta è bronzo ed è la numero 10 in questa edizione. Merito del quartetto composto da Ginevra Taddeucci, Giulia Gabbrielleschi, Domenico Acerenza e Gregorio Paltrinieri. La certezza del podio arriva subito dopo il tocco sulla piastra di quest’ultimo al traguardo, ma per qualche minuto c’era stata la speranza anche di un argento ai danni dell’Ungheria. Niente da fare, però: il fotofinish dà ragione ai padroni di casa, che si piazzano così alle spalle della Germania vincitrice: 1h04:40.50 il tempo fatto segnare dai tedeschi, a precedere di 00:02.50 la coppia che ha lottato per il secondo posto. I timori per un Paltrinieri stanco dopo l’oro di ieri sono stati scacciati via dopo la prestazione del modenese nell’ultimo scambio. Negli ultimi metri, comunque, viene fuori lo sprint di Florian Wellbrock, che consegna il successo alla Germania, mentre nel finale Super Greg prede per un soffio la possibilità di laurearsi vicecampione del Mondo in questa specialità contro l’ungherese Kristof Rasovszky.