Ricevi notizie sportive per delle giocate online straordinarie! storico tour de france nel

Storico Tour de France: nel 2024 partirà per la prima volta dall’Italia

IL SINDACO DI FIRENZE: “SOGNO INSEGUITO E DESIDERATO”
“Il primo ringraziamento va a Christian Prudhomme (il direttore del Tour, ndr), è testimone di quanto abbiamo inseguito, desiderato e voluto questo sogno della Grande Partenza”. Lo ha detto il sindaco di Firenze Dario Nardella nel corso della conferenza stampa, a Palazzo Vecchio. “Sono grato a tutto il mondo del ciclismo, l’Italia ha creduto insieme a noi in questa opportunità – ha proseguito – . E’ un evento che incarna uno degli sport più popolari al mondo, per l’Italia uno degli sport più rappresentativi. E’ uno sport che lega l’Italia alla Francia e che piace tanto alla nostra città”. “E’ stata una bellissima volata, entusiasmante – ha concluso – Ora si inizia a lavorare sul serio, è il risultato di un grande gioco di squadra con Bonaccini e con tutti gli altri rappresentanti delle istituzioni nelle tre tappe e mezzo che attraverseranno tre regioni straordinarie”.

IL DIRETTORE DEL TOUR: “SARA’ DIVERSO GRAZIE ALL’ITALIA”
“Il Tour ha speso troppo tempo per venire in Italia, la culla del ciclismo romantico, con campioni immensi e attaccanti che i tifosi amano. È un paese di estrema bellezza, con percorsi particolarmente interessanti e molto estetici”. Lo ha detto il direttore del Tour de France Christian Prudhomme nel corso della conferenza stampa, a Palazzo Vecchio a Firenze. “Non si viene qui senza approfittare davvero dell’Italia, di tutte le sue ricchezze, ma anche delle sue difficoltà. Sara’ un Tour de France che lascerà il segno, con l’arrivo per la prima volta a Nizza – ha aggiunto – . Sarà un Tour diverso grazie a voi”.