Roma, Pedro sta con Fonseca: “L’allenatore giusto per vincere”

Si sta mettendo alle spalle l’infortunio e ora è di nuovo a disposizione di Fonseca, Pedro può essere un’arma interessante per la squadra giallorossa in questa seconda metà di stagione. Ecco le sue parole ad AS Roma Match Preview.

Roma, Pedro e la voglia di vincere con Fonseca

Prima della partita contro l’Udinese, l’ex Barcellona ha parlato della scelta fatta in estate e del suo rapporto con Fonseca:

“Ho scelto la Roma perché avevo voglio di provare un altro campionato, di giocare in un altro Paese, conoscere un’altra cultura e un’altra lingua. Sono contento della scelta fatta per diversi motivi. Oltre a questo avevo parlato con l’allenatore e avevo voglia di far parte di una squadra vincente e di far qualcosa di importante con questa maglia. Spero che assieme ai compagni potremo competere, come stiamo facendo ora, per vincere qualche titolo. Sarebbe molto positivo per questo club. Fonseca è un allenatore vincente, perché prepara sempre le partite con l’intento di vincerle. In settimana può cambiare qualcosa in termini di come portare pressione o di come giocare contro un determinato avversario e questo dimostra la sua voglia di voler vincere sempre. È un allenatore che lavora molto bene a livello offensivo. Questo mi piace molto, perché per gran parte della carriera ho giocato portando un pressing molto alto”.

Roma, Pedro e l’obiettivo Europa League

L’11 giallorosso ha parlato anche degli obiettivi personali e di squadra:

“Non lo so se sono un leader, di certo ho accumulato una buona esperienza, ho giocato in molte squadre e forti come Barcellona, Chelsea o la nazionale spagnola. Gioco da molti anni, questo fa sì che i compagni ti ascoltino quando parli. Voglio provare a vincere nuovi trofei e farlo in un club come la Roma in una città in cui si vede come la gente voglia che questa squadra torni a vincere qualcosa. Speriamo di riuscirci. Possiamo vincere l’Europa League, sappiamo che ci sono grandi rivali e ci attendono grandi partite, ogni match sarà difficile. Il Braga sarà un avversario complicato, specialmente in casa loro. Dovremo prepararla bene e giocare con intelligenza, credo che sia molto importante dato che si gioca su 180 minuti. In questo modo potremo cercare di passare il turno e arrivare in fondo. Il cammino è ancora lungo e dobbiamo affrontare le cose una alla volta. Possiamo certamente arrivare in fondo con la squadra che abbiamo”.

Skybet VISITA
BONUS DI BENVENUTO DI 10 EURO SULLA PRIMA SCOMMESSa
Betfair VISITA
10€ AL DEPOSITO + €200 DI BENVENUTO
Eurobet SPECIAL VISITA
5€ BONUS + 10€ BONUS + BONUS FINO A 200€