Torino, un attaccante in più: finalmente Sanabria

L’annuncio è stato dato con un sorriso che più grande non si poteva: Sanabria è finalmente risultato negativo al coronavirus. L’attaccante, che nelle ore precedenti alla sfida di Cagliari è tornato virtualmente a disposizione, non è però stato convocato da Nicola: 3 settimane di stop forzato hanno ovviamente inciso sulle sue condizioni.

Ma il Torino, da oggi – per la verità da qualche giorno – può finalmente contare su attaccante in più. Sanabria torna a disposizione. 

Attacco Torino: Sanabria c’è. Le soluzioni a disposizione

Durante le visite mediche per approdare in granata era stata riscontrata la positività che, di fatto, ha ritardato uno degli acquisti più importanti del mercato di gennaio del Torino. 

Serviva un rinforzo in attacco, ma nel passaggio dal Betis Siviglia al Torino, la positività al Covid-19 ha rovinato i piani granata. Ora Nicola può finalmente tornare a contare su Sanabria, anche se il periodo di stop forzato mette in dubbio la presenza di Sanabria contro il Sassuolo. Si giocherà questo venerdì, forse un po’ presto per consentire al giocatore di ritornare in forma dopo 3 settimane di convivenza forzata con il virus. 

E’ però questione di giorni. Sanabria è tornato, e le gerarchie dell’attacco del Torino potrebbero cambiare: nonostante il buon impatto in alcune partite, Bonazzoli sembrerebbe non riuscire a scalare posizioni, in un attacco a 2 che Nicola vede al momento formato da Zaza e Belotti. Chissà se Sanabria riuscirà a scalare le gerarchie e togliere la maglia da titolare a Zaza. Nel frattempo, Nicola si gode i 3 punti di Cagliari e un Torino ritrovato, nello spirito quanto nei punti in classifica. Sanabria non vede l’ora di dare il suo apporto. 

888 VISITA
100 Euro Bonus benvenuto sulla prima ricarica
Starcasino VISITA
BONUS SCOMMESSE DA 375 EURO PER TE
GoldbetR VISITA
BONUS BENVENUTO DEL 50% FINO A 50 EURO SUL PRIMO DEPOSITO