calcolare quote scommesse

Come calcolare quote scommesse seguendo questi passaggi.

Cosa sono e come calcolare quote scommesse?

Nel mondo delle scommesse calcistiche molto spesso ci ritroveremo a parlare di quote scommesse, quindi è importante sapere cosa sono e come funzionano. Le quote non sono altro che il risultato di una semplice espressione matematica definita, che rappresenta la probabilità che si avveri il tuo pronostico su una determinata scommessa. Quindi, vediamo insieme come e perché calcolare quote scommesse.

Perché dovrei sapere come calcolare quote scommesse?

La maggior parte degli scommettitori si affida al divertimento e all’adrenalina quando scelgono un pronostico, decidono senza molto calcolo se scommettere su quote alte o basse, la loro vista è offuscata dall’istinto e non fanno caso alla probabilità che quell’evento accada, semplicemente sentono che andrà così. Quindi non perdono tempo a calcolare quote scommesse e lo reputano inutile.

Al contrario, calcolare le quote è fondamentale perché dà la possibilità di stabilire un pronostico attraverso dei dati matematici, che si basano sulla probabilità che quel risultato si avveri oppure no. Le informazioni di riferimento sono i risultati che ha avuto la squadra nelle ultime partite o in partite simili a quella pronosticata, nonostante sia stata giocata molto tempo prima.

Il calcolo quote scommesse

Imparare il calcolo quote scommesse è estremamente semplice. Servono solo delle basi matematiche elementari, anche se basta l’utilizzo di una qualsiasi calcolatrice e di un foglio di carta per segnare i risultati, e considerare anche le variazioni quote scommesse in tempo reale. Tuttavia bisogna scindere tre sistemi di rappresentazione delle quote: quello decimale, quello frazionario e money-line.

Esistono inoltre dei software scommesse calcio, utilizzati anche dai più esperti. Svolgono tutti i calcoli per te, considerando tutti i fattori possibili che possono incidere sulla probabilità di quel pronostico.

calcolare quote scommesse

Quote decimali

Per le quote decimali è necessario conoscere la percentuale di scommettitori su un pronostico di un bookmaker. Semplicemente, basta dividere questa percentuale per 100 ed avrai la tua quote espressa in decimi.

Esempio: nel match Milan-Napoli il 40% degli scommettitori pronosticano la vittoria o pareggio del Milan (1X). Svogliamo quindi il calcolo 100/40=1.4, che sarà la quota decimale.

Quote frazionarie

Le quote frazionarie indicano la vincita su una determinata scommessa su quella quota. Ad esempio, una quota 11/8 significa che la vincita totale della scommessa sarà della puntata più 100*11/8. Il calcolo delle quote frazionarie è un po’ più complesso rispetto a quello decimale. Bisogna prendere la quota espressa in decimi, togliere 1 ed esprimere il risultato sotto forma di frazione.

Esempio: abbiamo una quota decimale di 1.7. Effettuiamo il calcolo 1.7-1=0.7, che in frazione si esprime come 7/10, ossia la quota frazionaria.

Quote money-line

Come ci suggerisce il nome, le money-line o quote americane vengono prevalentemente utilizzate nel continente statunitense. Le quote americane sono espresse in risultati positivi e negativi, a seconda dell’esito previsto dal bookmaker. Se una squadra è favorita alla vittoria, allora ha una quota in positivo; al contrario, se sfavorita ha una quota negativa.

Essendo espressa in numeri, è difficile stabilire la probabilità di una quota americana. Tuttavia è possibile farlo seguendo questi passaggi:

  1. Portate a valore assoluto la quota negativa (I -120 I = + 120)
  2. Aggiungere 100 al risultato (120 + 100 = + 220)
  3. Dividere il risultato delle step 1 con quello delle step 2 (120 / + 220 = 0,545)
  4. Infine moltiplicare il risultato per 100 (0,545 x 100= 54,4 %)

Possiamo quindi stabilire che la probabilità di una quota americana pari a -120 è del 54,4%.

Chi sono i bookmakers?

I bookmakers sono coloro incaricati a calcolare quote scommesse. I più importanti sono Snai, Betfair ed Eurobet. Tutti quanti hanno quote diverse tra loro, perché si basano su dati differenti degli scommettitori. Quindi il calcolatore quote scommesse Snai è diverso dal calcolatore Eurobet. Ovviamente lo scopo dei bookmakers è guadagnare sui pronostici degli scommettitori.

Infatti è possibile calcolare il cosiddetto aggio, ossia la commissione il bookmaker ritira dalla scommessa. Anche qui l’espressione è semplice: bisogna sommare tutte le percentuali calcolate dalle quote. Il risultato sarà sicuramente maggiore di 100%. La percentuale in eccesso rappresenta l’aggio di quel bookmaker.