dropping odds

Dropping odds: scopri come scommettere e vincere queste scommesse.

Cosa sono le dropping odds?

Per capire cosa sono e come funzionano le dropping odds, possiamo iniziare analizzando il loro significato letterale. Il termine “dropping odds” deriva dall’inglese, e la traduzione in italiano corrisponde a “quote in caduta” o “quote cadenti”. Da qui si può facilmente intuire che con le dropping odds è possibile scommettere e giocare sulla variazione di quote.

Le dropping odds funzionano veramente?

Naturalmente ti starai chiedendo se c’è da fidarsi o meno delle dropping odds, e se non siano un metodo studiato dai bookmakers per aumentare le loro entrate. La risposta è sì, le dropping odds sono un’ottima strategia per scommettere. Non a caso molti scommettitori, soprattutto i professionisti, hanno più volte ribadito che, nonostante necessitino di tanto studio, sono paradossalmente alcune delle scommesse migliori su cui puntare.

Come iniziare a scommettere sulle dropping odds

Adesso è arrivato il momento di passare alla parte pratica, e capire come puoi effettivamente iniziare a scommettere sulle dropping odds. Innanzitutto hai bisogno di sapere come analizzare delle scommesse sportive, altrimenti non sarai mai in grado di giudicare la variazione di una quota. Lo studio delle puntate in maniera scrupolosa non può portarti altro che una scommessa vincente.

In particolare, dovresti effettuare un’analisi completa riguardo le quotazioni e capire dove affluisce tutti il denaro delle scommesse. Ad esempio, se noti che la quota di una scommessa inizialmente è molto basso e all’improvviso aumenta vertiginosamente, per poi ricadere verso il basso, allora dovresti assolutamente evitare di procedere con la puntata: in questa situazione i professionisti consigliano di attendere un segnale decisivo.

Ecco un altro consiglio per quanto riguarda la valutazione delle quote: cerca di scommettere sempre su quotazioni la cui variazione è superiore al 30% rispetto al momento in cui sono state pubblicate. In questo caso puoi sfruttare l’oscillazione di mercato per aumentare il tuo margine di guadagno. A differenza della situazione descritta precedentemente, questa volta assicurati che l’andamento della quota sia più o meno costante e non improvviso.

dropping odds

Perché le quote delle droppingodds variano?

Quindi abbiamo capito che il funzionamento delle dropping odds è completamente basato sulla variazione delle quote. Infatti in determinati casi potrebbe accadere che una quotazione crolli rispetto al valore iniziale a causa di un evento improvviso. Le ragioni per cui avvengono le variazioni di quote sono molteplici e di natura diverse. Vediamo insieme alcune delle principali motivazioni:

  • Modifiche alla rosa titolare – immagina che una squadra avesse stabilito già la formazione titolare della partita. La fortuna vuole che un giocatore della stessa squadra, magari il capitano o con un ruolo influente, sia improvvisamente indisponibile. Questo incide notevolmente sul corso della partita, poiché la squadra ha perso un elemento importante, di conseguenza le sue probabilità di vittoria potrebbero diminuire.
  • Condizioni metereologiche – anche il meteo può giocare brutti scherzi sulla variazione delle quote. Di certo disputare una partita durante la pioggia con il terreno bagnato non è il massimo per i giocatori. Quindi le dinamiche della partita possono mutare a seconda delle condizioni del campo da gioco.
  • Umore dei giocatori – pur essendo banale e poco considerato, è importante anche considerare che l’umore della squadra può condizionare le sorti della partita. Se il giorno prima del match un caro amico o un membro della famiglia di un giocatore dovesse essere in gravi condizioni a causa di un incidente, naturalmente quel giocatore parteciperebbe alla partita sovrappensiero e non al massimo delle sue capacità mentali. Ovviamente dobbiamo tener conto anche dell’influenza e del ruolo che quel giocatore ha nella squadra.

dropping odds

Come leggere la variazione delle quotazioni

Per facilitare l’analisi delle quote, i migliori bookmakers sfruttano l’utilizzo di un sistema di lettura estremamente intuibile per le dropping odds. Quando avviene una variazione, la quota considerata assume dei colori differenti: rosso nel caso in cui ci sia un forte crollo della quotazione; invece in arancione sono indicate le quote che hanno subito un lieve abbassamento.

Stabilire se la variazione di una quota è vantaggiosa o meno in realtà non è così semplice. Come abbiamo visto prima, possono entrare in gioco tantissimi fattori. In linea generale, maggiore è il valore della variazioni più il margine di guadagno aumenta. Tuttavia, allo stesso modo aumentano anche i rischi della scommessa, quindi attenzione a quali puntate scegli di effettuare.

I migliori bookmakers per scommettere sulle dropping odds

Adesso che sai come funzionano e come effettuare giocate online sulle dropping odds, per piazzare le tue prima puntate hai assolutamente bisogno di un bookmaker. Infatti le scommesse dropping odds vengono effettuate principalmente nei siti scommesse online, piuttosto che in centri di scommesse sportive. Tuttavia non tutti i bookmakers offrono l’opportunità di scommette sulle dropping odds. Per questo motivo abbiamo selezionato i 3 migliori siti scommesse dropping odds completamente gratuiti.

  • Hotodds.com – è considerato dalla maggior parte degli scommettitori come il bookmakers di dropping odds migliore del mondo. Consente di piazzare scommesse dropping odds su qualsiasi tipo di sport. Inoltre è possibile utilizzare un filtro di ricerca estremamente dettagliato, per ordinare le partite a seconda della caratteristica che preferisci, ad esempio la data di inizio del match.
  • Oddsmath – molto simile a Hotodds, infatti presenta più o meno le stesse funzionalità. L’unica differenza è che risulta essere meno intuitivo, soprattutto per quanto riguarda la grafica e la disposizione delle partite. In ogni caso, rimane una validissima alternativa.
  • Betprono – se i bookmakers delle prime due posizioni non ti sono piaciuti, allora sicuramente Betprono fa al caso tuo. Anche questo sito di dropping odds ha le stesse funzionalità, ma ovviamente presenta delle peculiarità in meno durante l’utilizzo, come la lentezza del sito in confronto agli altri, altrimenti si troverebbe in prima posizione.

Consigli estremamente utili per le dropping odds

Supponiamo che tu abbia deciso di iniziare a scommettere sulle dropping odds: hai capito come analizzare la variazione delle quote ed hai persino selezionato il tuo bookmaker preferito. Purtroppo nessuno di questi presupposti ti condurrà certamente a vincere schedine. Se desideri raggiungere un alto livello di esperienza, hai bisogno soltanto di fare pratica e di seguire dei consigli affidabili. Quindi, ecco a te 3 consigli di vitale importanza per scommettere sulle dropping odds.

  • Osserva costantemente le quote – le dropping odds sono anche una questione di trovare la puntata al momento giusto e con la perfetta variazione di quota. Poiché le oscillazioni avvengono molto velocemente, dovresti tenere sempre d’occhio le quotazioni in cerca di una buona opportunità.
  • Punta la scommessa al momento giusto – se vuoi aumentare al massimo il margine di guadagno di una dropping odd, non ha senso scommettere immediatamente. Piuttosto è preferibile aspettare fino a che non accada un evento che condizioni il risultato del match. In generale, le variazioni di quote più vantaggiose avvengono qualche ora prima dell’inizio della partita.
  • Non farti trascinare dalle emozioni – questo consiglio non vale soltanto per le dropping odds, ma per qualunque tipo di scommessa. Ricorda che non importa quanto ti sia impegnato nell’analisi di una partita, il rischio di perdere la puntata c’è sempre.