quote fisse ippica

Scopri ora cosa sono e come funzionano le quote fisse ippica.

Le quote delle scommesse ippiche online

Nella branca delle scommesse sportive è presente anche l’ippica. Un tempo era lo sport su cui le persone scommettevano di più in assoluto, poi ha perso la sua importanza facendo spazi a mercati attuali come calcio e basket. Tuttavia ancora migliaia di persone continuano a giocare sull’ippica online. Esistono due diverse tipologie di scommesse ippiche: quote fisse ippica ed ippica totalizzatore.

Cosa si intende per quota fissa?

Similmente al calcio, esistono anche le quote fisse ippica. Queste consentono allo scommettitore di sapere prima dell’esito finale quanto varrà la vincita, nel caso in cui il suo pronostico sia corretto. Ciò significa che se punti €1 su una quota 1.78, allora riceverai €1.78. Nonostante siano dette fisse, le quote possono variare.

La variazione delle quote avviene a causa di diversi fattori, però non incidono sulla scommessa. Infatti la quota considerata è soltanto quella corrispondente al momento in cui il giocatore scommette. Ovviamente se alla fine la quota scende, allora la scommessa è stata puntata nel momento giusto perché la vincita è maggiore. Perciò, quando si scommette online, è necessaria una buona connessione Internet e gestire le operazioni su dei siti aams scommesse.

Scommesse ippica totalizzatore

In una scommessa ippica totalizzatore, vengono raccolte tutte le giocate degli scommettitori in un solo montante, che rappresenta anche il Montepremi totale della corsa. Infatti questa somma verrà divisa tra tutti gli scommettitori vincenti, in proporzione ai risultati ottenuti. Sostanzialmente le vincite sono il totale dei soldi piazzati sulle scommesse perse. Quindi più persone scommettono su una corsa, maggiore è il possibile guadagno.

quote fisse ippica

Le tipologie delle corse nell’ippica

Se vuoi scommettere nell’ippica, dovresti sapere in maniera generale come funzionano le corse cavalli. Esistono due tipologie di corse: quella al trotto e quella al galoppo.

Nell’ippica al trotto, il cavallo deve raggiungere una velocità compresa esclusivamente tra i 10km/h e i 55Km/h. Il cavaliere, ossia colui in sella al cavallo, ha il compito di controllare il suo andamento e distaccarsi ritmicamente dalla sella.

Nell’ippica al galoppo invece i cavalli raggiungono una velocità di 70Km/h già dai primi minuti. In questo tipo di gara sono presenti anche ostacoli, quindi il cavaliere deve non solo prestare più attenzione all’equilibrio dell’animale, ma anche alleggerirlo da eventuali carichi dovuti alla bardatura.

Potrebbero interessarti anche:
giocate online

Il glossario per le scommesse sportive ippiche

Non tutti conoscono i termini tecnici delle scommesse di cavalli. Inizialmente ti sentirai disorientato, soprattutto se vieni da altri tipi di scommesse sportive, perché non conosci bene il linguaggio. Di conseguenza non sai dove mettere le mani, finendo per sbagliare e scommettere involontariamente. Per questo motivo è fondamentale conoscere i seguenti termini nelle scommesse ippiche.

Vincente: devi semplicemente indicare quale cavallo vincerà la gara secondo il tuo pronostico.

Piazzato: bisogna indicare il piazzamento esatto di quel cavallo. Per le gare con meno 8 cavalli si può scegliere soltanto tra prima e seconda posizione; nelle corse in cui gareggiano 8 o più cavalli si possono considerare le prime tre posizioni.

Accoppiata: scommetti sue due cavalli che arriveranno nei primi due posti in classifica. Non è necessario che si indichi l’ordine, anche se porterebbe ad un aumento della quota.

Tris: si indovinano 3 cavalli che arriveranno sul podio della classifica; anche in questo caso possono essere disordinati. I tris in cui viene espresso anche l’ordine delle posizioni è detto trio. Ovviamente le tris quote valgono meno rispetto al trio.

Quarté: simile al tris, solo con 4 posizioni e necessariamente ordinate. È la scommessa più difficile tra le possibili, quindi ha anche una quota fissa maggiore.

Come scommettere sulle quote fisse ippica

Una volta imparate queste nozioni, ci vogliono meno di cinque minuti per iniziare a scommettere sulle quote fisse ippica. L’unico criterio è che tu sia maggiorenne; se non lo sei non dovresti assolutamente prendere in considerazione di scommettere online. Dunque basta seguire questi semplici passaggi:

  • Iscriversi ad un bookmaker, che naturalmente inclusa l’ippica nella sezione scommesse sportive (si consiglia altamente un sito aams scommesse)
  • Ricaricare il conto sul sito
  • Se ci sono, utilizzare i bonus che il bookmaker offre
  • Scegliere il tipo di gara su cui scommettere: corsa al trottolo o al galoppo
  • Scegliere il tipo di scommessa: vincente, piazzato, accoppiata ecc.
  • Confermare la scommessa ed attendere