scommettere su quote alte

La strategia di come scommettere su quote alte?

Puntare basso, vincere alla grande. Questo è ciò che riguarda le scommesse. O quello che la maggior parte degli scommettitori vorrebbe essere: rischiare piccole somme di denaro per scommettere su quote alte e vincere molti soldi a lungo termine. Tutti gli scommettitori avrebbero dovuto sognare (più di una volta) di vincere una scommessa ad altissime quote e spendere i loro soldi per una vacanza sabbiosa su un’isola caraibica. Ma pochi hanno realizzato il loro sogno. Le scommesse ad alta quota sono, senza alcun dubbio, uno degli argomenti più popolari in una conversazione sulle scommesse. Non è solo l’eccitazione, ma anche:

  • L’autodisciplina che uno scommettitore DEVE avere per ottenere profitti a lungo termine.
  • La difficoltà di riconoscere e scegliere quote elevate di valore.
  • La pazienza di superare numerose serie di cattivi risultati, che rischiano di arrivare.
  • Quanto dovresti essere prudente nella gestione del denaro.

Leggi le seguenti righe e diventerai più saggio su questo stile di scommesse rischioso ed eccitante.

Cosa significa quote alte?

Ma c’è un limite per distinguere le “quote alte” e le “quote basse”? Potresti avere varie risposte, tanto quanto le persone a cui chiedi. Non esiste un limite definito, poiché ogni scommettitore ha uno stile di scommessa diverso. Per uno scommettitore “sicuro” le probabilità come 2,10 sembrano troppo alte, per uno scommettitore “rischioso” questa è solo briciola, poiché è abituato a scommettere su quote alte.

Cosa sono le quote alte?

Qual è il mio limite?

Bene, questo è definito dai numeri. Dato che le quote alte hanno probabilità di vincita teoricamente inferiori, qualsiasi cosa superiore a 2,60+ potrebbe essere descritta come “quota alta”. Con una media di 2,60+ quote nelle mie scommesse vincenti, devo vincere solo il 40% delle mie scelte per ottenere un profitto. Certamente preferisco scommettere su quote alte, perché è più facile trovare valore.

Il miglior consiglio per le scommesse con quote alte: combatti la paura!

Le quote alte sono allettanti, ma la stragrande maggioranza degli scommettitori preferisce scommettere su quote medie o basse. Perché? La risposta è ovvia: le quote alte fanno paura che tu stia scommettendo i tuoi soldi su qualcosa di molto difficile che accada. Più alte sono le probabilità, minori sono le possibilità che hai di essere pagato, giusto? Quindi, molti scommettitori sentono di sprecare i loro soldi. Infatti, se comprendi bene il modo di collegare probabilità e quote nelle scommesse, ti renderai conto che tutte le quote, alte o basse, sono completamente uguali e dovrebbero essere trattate allo stesso modo.

Il segreto è sempre quello di trovare scommesse con più possibilità di vincita rispetto a quanto definito dalle quote offerte, indipendentemente dal fatto che tu cerchi un 1,20 con l’85% di possibilità o un 5,00 con il 30% di possibilità. In entrambi i casi stai scommettendo nel modo “giusto”. Devi solo combattere la paura delle alte probabilità; La paura di perdere più volte che di vincere; La paura di perdite consecutive, che devi affrontare. Ma se combatti la tua paura, scoprirai che è molto più facile scoprire scommesse preziose con quote alte che con quote basse.

sports-betting-app

Scommessa divertente: l’errore evidente

Qual è l’atteggiamento più popolare tra gli scommettitori quando si tratta di quote alte? Per ridurre al minimo la posta in gioco e deridere se stessi che stanno scommettendo su quote alte! Questa è chiamata “scommessa divertente”. Una scelta fatta solo per divertimento, con pochissimi soldi (anche il 10% di una puntata regolare!) E senza stress in arrivo. Dopotutto, se la tua puntata normale è, diciamo, € 50, ti arrabbieresti per aver perso solo € 5 su una “scommessa divertente”? Questo tipo di scommesse sta portando a miseria finanziaria, per due ovvi motivi:

  • Rischiando un importo inferiore al solito, non sarai abbastanza concentrato per analizzare le effettive possibilità di vincita di una scommessa e
  • Nel caso in cui vinci, il profitto non farà la differenza sul tuo conto, come dovrebbe fare una scommessa vincente con quote alte. Nel migliore dei casi, riceverai solo una o due delle tue puntate regolari.

Piano di puntata per scommesse con quote elevate

Allora, qual è la soluzione? Caricare quote elevate con grandi quantità di denaro? No, anche questo è sbagliato. Il miglior piano di puntata quando devi affrontare quote elevate è puntare il 2% -3% del tuo importo iniziale. Ad esempio, se hai € 1.000 a disposizione per l’intera stagione di scommesse, una puntata regolare dovrebbe essere compresa tra € 20 e € 30.

Questo è un importo che puoi permetterti di perdere, ma comunque abbastanza grande da causare la fitta di perdere. Questa fitta dovrebbe essere sempre presente, anche se fastidiosa: ti aiuterà a pensarci due volte prima di piazzare i tuoi soldi su una scommessa ad alta quota e concentrarti sulle possibilità di vincita.

Tuttavia, devi affrontare la sconfitta, anche quella consecutiva. Con un piano di staking del 2% -3% devi perdere 40 volte consecutive per eliminare il denaro del tuo conto. Troppe volte anche per un principiante. Se hai un piano di analisi costante e sii paziente , scoprirai che scommettere su quote alte non è così difficile, come potresti pensare.

Probabilità alte nel calcio

Cominciamo con alcuni numeri, che supporteranno quanto ho detto prima. Ti rendi conto che in una delle quattro partite della TOP LEAGUE in Europa le probabilità di vincita maggiori sono superiori a 3,50? Dai un’occhiata alla tabella con i campionati di scommesse più popolari in tutto il mondo. È stato aggiornato con le statistiche più recenti, mostrando quante partite in totale (tra parentesi dopo il nome del campionato) le probabilità di vincita sono comprese tra 3,50 e 5,00 e oltre 5,00.

LEGA 2019-20 3,50-5,00 5,01+
GER Bundesliga (306) 59 (19,3%) 24 (7,8%)
NED Eredivisie (306) 60 (19,6%) 23 (7,5%)
ESP La Liga (380) 64 (16,8%) 25 (6,6%
ITA Serie A (380) 53 (13,9%) 28 (7,4%)
ENG Premier League (380) 51 (13,4%) 29 (7,6%)
FRA Ligue 1 (380) 50 (13,2%) 15 (3,9%)
TUR Superlig (306) 56 (18,3%) 10 (3,3%)
BEL Jupiler League (330) 67 (20,3%) 20 (6,1%)

Cosa ne tiriamo fuori? È meglio seguire Bundesliga o Eredivisie, ma la percentuale generale di quote alte è superiore al 23%. Ecco alcuni suggerimenti da seguire quando si tratta di quote elevate nelle scommesse sul calcio:

  • Cerca derby locali con un forte favorito e fai attenzione alle possibilità del perdente. Tutti conoscono la motivazione in più rivelata nelle partite locali dalla squadra più “debole”.
  • Vai contro la “motivazione del punto” nelle ultime partite di campionato. Una cattiva squadra, che ha un disperato bisogno di vincere per ottenere punti ed evitare la retrocessione, sta fortemente influenzando le probabilità, ma questo non significa che meriti di essere offerta come favorita. A meno che non ci sia un rapporto di amicizia tra i club, il perdente merita una scommessa.
  • Dai un’occhiata agli obiettivi del perdente. Segnano frequentemente, indipendentemente dal risultato? Riescono a ottenere un gol o due contro avversari forti? Se la risposta è sì, le loro possibilità aumentano di ottenere un risultato sorprendente.
  • I risultati passati tra le squadre possono indicare la strada. Ci sono molte squadre della classe media , o anche minnow, che hanno una forte tradizione di risultati equi contro le centrali elettriche per una serie di motivi.

Alte probabilità nel basket

In generale, è più difficile trovare quote alte di valore nel basket che nel calcio. Avrai notato che nel basket i favoriti vincono nella stragrande maggioranza dei casi. Ciò non significa, tuttavia, che non ci sia assolutamente alcuna possibilità di trovare un perdente vincente. Devi solo cercare un po ‘di più e prendere in considerazione una serie di fattori, come:

  • Vantaggio in casa: una squadra offerta come perdente ha molte più possibilità di vincere la partita se gioca in casa. Cerca i risultati precedenti e se trovi margini sottili e stabili, provaci.
  • Programma: le partite consecutive causano differenze di prestazioni estreme. Fai attenzione alle squadre nei campionati minori o in quelli maggiori, ma non competono nelle Coppe europee (ovvero non sono utilizzate per giocare due o più partite competitive a settimana). C’è molto spazio lì per risultati sconvolgenti.
  • Puoi inseguire quote elevate scommettendo contro squadre “potenti” in determinate circostanze. Ad esempio, se il Real Madrid arriva da un lungo viaggio a Mosca e da una partita altamente competitiva contro il CSKA Mosca e la prossima partita nazionale è in trasferta (soprattutto quando gioca in zone un po ‘remote, come Gran Canaria), vale la pena sostenere squadra di casa, nonostante la differenza di qualità.
  • Assenze: un infortunio inaspettato dell’ultimo minuto potrebbe capovolgere i fattori della partita. Normalmente, le squadre di qualità hanno un elenco completo e potrebbero affrontare qualsiasi perdita di giocatori, ma le possibilità del perdente aumentano notevolmente.

Alte probabilità nel tennis

Il tennis è un campo piuttosto fertile per far crescere risultati sconvolti. Anche i preferiti caldi vengono spesso eliminati dai pesciolini per una serie di motivi. Certo, dovrai fare i compiti per scegliere il momento giusto, quando andare contro il favorito, ma non limitarti solo alla Top 20 ATP.

  • La tattica più comune che i bookmaker seguono quando piazzano quote nelle partite del primo turno o nei tornei minori è spingere il nome più riconoscibile. Dopo ATP o WTA No50 la classifica non è indicativa della qualità. Ad esempio, la differenza di qualità tra No55 e No90 non è altro che enorme. Cerca sfavoriti sottovalutati con risultati equi nei loro ultimi tornei.
  • La stanchezza è un fattore chiave. I giocatori esperti di solito si sentono esausti dopo una serie di pareggi da cinque set e potrebbero essere vulnerabili nella partita successiva.
  • Le prestazioni su una superficie specifica sono un’altra questione. Anche gli apprendisti scommettitori di tennis sanno che Rafael Nadal è quasi imbattibile sulla superficie in terra battuta, ma ha alcune eliminazioni sorprendenti sull’erba. La strategia più redditizia è andare contro di lui.
  • I risultati precedenti potrebbero rivelare le difficoltà di un favorito nell’affrontare un avversario che gioca con un certo stile di gioco.

Accumulatori ad alte quote

C’è solo un modo per scommettere su accumulatori di quote alte: scegli trixies, yankees o heinz, ma scommetti sempre che potresti vincere e ottenere un profitto con il minimo di selezioni. Con una trixie (quattro scommesse, 3 doppie e 1 tripla) guadagni un profitto sostenibile anche con due selezioni vincenti e rischi solo di vincere il jackpot con tutte le selezioni vincenti.

E le scommesse semplici? Ti consiglio vivamente di evitarli. Vincere una scommessa di quota 5,00 è qualcosa di difficile di per sé. Vincere un doppio di queste scommesse potrebbe accadere solo una volta in un’intera stagione di scommesse. Come ti sentiresti se, ad esempio, facessi una scommessa quadrupla e vincessi tre partite?

sports-betting

Migliori quote alte o quote basse?

Quindi, quali sono le quote migliori per le scommesse? Questa non è una domanda facile a cui rispondere. Come accennato prima, è una questione di stile di scommessa: se ti senti a tuo agio con il rischio, sarà più facile passare. Ma se hai un approccio conservativo, le quote alte potrebbero sembrare scomode.

Quanto a me, preferisco le quote alte perché è più facile trovare valore. Poiché la stragrande maggioranza degli scommettitori si concentra su quote basse, i bookmaker vengono utilizzati per aumentare le probabilità del perdente (o anche per pareggiare le quote nelle scommesse sul calcio), poiché si aspettano meno soldi scommessi su queste scelte. In effetti, quando scommetti su quote elevate, potresti essere sicuro al 90% di piazzare una scommessa di valore.

888 VERIFICA
100€ Bonus Benvenuto
GoldbetR VERIFICA
BONUS PER TE FINO A 160€
Sisal VERIFICA
BONUS BENVENUTO DA 350€